Le Pagelle di Gabrielo, Cagliari-Parma 1-0

Il Parma perde l’ennesima occasione di competere per un posto in Europa League. La sconfitta di Cagliari rende tutto molto complicato e, a meno di scenari clamorosi, il treno è perduto. Purtroppo, è perduto con pieno demerito…più cattive dei ladri di lecca-lecca, le Pagelle di Gabrielo…Cagliari-Parma 1-0.

Mirante 6: Non deve essere il massimo vedere dei fantasmi davanti a te che perderebbero anche con la selezione dei minatori pensionati argentini. Bucato solo su rigore dal sempre sobrio Pinilla, non ha colpe.

Barbapapà Cassani 5: Non è una partita a farmi cambiare idea: Matty rimane il miglior terzino destro in Italia e meriterebbe ampiamente il mondiale in Brasile. Ciò premesso per la sola prestazione di oggi non andrebbe convocato nemmeno nella nazionale dei piadinari di Rimini.

Filippo il bello 10: Gira voce che la manata e la successiva rissa cercata dopo il sacrosanto cartellino rosso non siano un caso. Infatti il buon Pippo starebbe pensando di abbandonare il calcio per darsi al seguente sport:

Lucarelli 5: Il capitano, qualsiasi sarà il posizionamento finale del Parma, avrà ad ogni modo fatto una stagione insperatamente meravigliosa. Purtroppo oggi compie un’ingenuità da terza media: gomito alto in area, peraltro su quel simpaticone di Dessena. Non ci siamo Ale.

Gobbi 4.5: Dopo lunghissimi calcoli a cui hanno collaborato i migliori matematici cinesi, sono arrivato alla conclusione che, oggi, Massimo Gobbi ha toccato un pallone. Ovviamente lo ha anche sbagliato.

Acquah 6: Inizio preoccupantemente a chiedermi se sia uno dei pochi ad essere davvero convinto nel sogno europeo. Bravo anche nel disastro totale di oggi. Un esempio.

Gargano 5: Regista al posto di Marchionni, oggi da mani nei capelli (per chi non li ha rivolgersi a www.parrucche.com). Perde un numero di palloni che, i cinesi di cui sopra a voto di Max Gobbi, non sono riusciti a calcolare. Incredibile.

Parolo 5: Sembrava un tarantolato oggi. Si infilava ovunque, ma mai con i tempi giusti. Debole anche in fase di interdizione. Marco, a parte l’Europa League, ti ricordo che ti stai giocando anche un mondiale.

Biabiany 5: Si è inserito qualche volta, anche positivamente. Per il resto un vero e proprio fantasma in campo.

Cassano 5.5: Mezzo punto in più perché, nel tremebondo primo tempo del Parma, riesce a rendersi pericoloso in più di una occasione. Oggi, in generale, è apparso molto lento e appesantito. Spesso cincischia con la palla e da lui certi errori tecnici non te li aspetti. Stasera niente gelato.

Palladino 4.5: Spreca un contropiede come l’ultimo di pipperi e sul rovesciamento di gioco Lucarelli commette fallo da rigore. Complimenti. Ho una domanda: hai scattato un selfie per ricordarti come non si spreca un contropiede? Avresti dovuto farlo, per il futuro. Ciao.

Amauri 6: Lo premio con la sufficienza perché ci crede, lotta e cerca il pareggio in qualsiasi modo possibile. E’ stato avvistato anche un tentativo di gengiva. L’ultimo a mollare.

Skel8 SV: Poveraccio, inutile infierire. E’ entrato in campo in una partita disgraziata. Voci di corridoio parlano di dichiarazioni scottanti: “Mannaggia alle pecore, oggi avevo una grigliata con gli amici. Cosa sono venuto a fare?”.

Gabrielo