Marco Osio, nuovo allenatore del Rimini, conferma la collaborazione con il Parma

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato l’indiscrezione di una possibile nuova collaborazione per la squadra crociata, che avrebbe inglobato nella propria orbita un nuovo satellite: il Rimini. L’allenatore sarebbe dovuto essere Marco Osio, che a suo tempo aveva dichiarato di sperare di essere “il primo della lista” dei candidati alla panchina biancorossa. Bene, alla fine il Sindaco è stato ingaggiato come nuovo allenatore riminese, ed ai microfoni di ParmaLive ha anche confermato il rapporto di collaborazione tra la squadra crociata ed il Rimini.

Nell’intervista rilasciata a ParmaLive, infatti, il nuovo tecnico riminese ha dichiarato:

osio“Sicuramente un valore aggiunto può essere rappresentato dall’amicizia che mi lega al Parma, e in maniera particolare a Leonardi e Preiti. Sono stati molto bravi a fare una collaborazione con il Rimini, ma è stato tutto deciso dopo la scelta dell’allenatore. E’ importante l’amicizia con una società di serie A: potranno sicuramente darci dei giocatori e degli aiuti, il che non guasta, anzi… Secondo me il Parma interverrà con prestiti di giocatori che hanno sotto contratto. Loro in questo momento hanno dei giovani molto interessanti in giro per l’Italia e quindi si può operare sia in entrata che in uscita: se dovesse esserci qualche nostro ragazzo interessante, il club ducale lo prenderebbe sicuramente in considerazione. Ad esempio c’è Ferrari, classe 1994, che potrebbe interessare al Parma… Ovviamente se dovessero presentarsi contemporaneamente il Parma e un altro club di Serie A, la precedenza andrà agli emiliani.

Confermato, dunque, l’ingresso del Rimini nell’orbita Parma, almeno secondo il loro nuovo tecnico Marco Osio, che cercherà in tutti i modi di diventare Sindaco anche della città che lo vedrà impegnato in questa nuova avventura.