NUOVO TAPIRO D’ORO PER CASSANO: “AMO LA SAMP, MA HO A CUORE IL PARMA: VOGLIO TENTARE L’IMPOSSIBILE”

tapiro2Nuovo tapiro d’oro per Antonio Cassano, che ha ricevuto a Collecchio la visita dell’inviato di Striscia La Notizia, Valerio Staffelli, che gli ha consegnato il premio per la sua “protesta” dopo la sostituzione con Pozzi durante la sfida di mercoledì contro il Cagliari. Il barese, com’è noto, avrebbe detto a Donadoni “siamo 1-1, per una volta che mi stavo divertendo…” mentre sconsolato abbandonava il campo. Nessun problema, nessuna “cassanata”, anzi: il barese si è seduto in panchina con i compagni dopo aver dato un buffetto al tecnico crociato.

tapiro1Tornando al servizio di Striscia La Notizia, andato in onda questa sera, Valerio Staffelli ha intercettato FantAntonio all’interno del Centro Sportivo di Collecchio:

Se sono contento? Non facciamo un punto, perchè dovrei essere contento… La sostituzione? Io volevo giocare, avevamo preso gol da poco, e ho detto a Donadoni “una delle poche volte che mi sto divertendo, ma lasciamo dentro…”. Ma Donadoni mi fa giocare sempre. Se rimango? Sono sette anni che da quando sono andato via dico sempre di voler tornare alla Sampdoria. Il Genoa? Quando c’è il mercato esce sempre questa fantasia, io sono innamorato della Samp, però qui sto divinamente, sto molto bene e voglio tentare l’impossibile. Nella vita non si sa mai quello che può succedere, può arrivare un giocatore importante che ti da una mano… Anche un po’ di culo ogni tanto va bene. Ferrero? Ho parlato poche volte con lui. Il Viperetta è particolare, la sua andatura, le sue sceneggiate… Spero che porti la Samp più in alto possibile, ci giocherò contro domenica ma io voglio far bene per la mia squadra che è il Parma. Voglio fare più punti possibili. La Nazionale? Io ho chiuso ormai, io ho 32 anni, quasi 33… Se devo mettere l’ultima energia la sfrutterò fino all’ultimo momento per il Parma, perchè ce l’ho a cuore, voglio tentare l’impossibile“.