NOCETO-PARMA 0-6 – MAZZOCCHI E LUCARELLI SHOW: NEL SECONDO TEMPO IL PARMA SI AGGIUDICA IL TEST DEL GIOVEDI’

Continua il “tour” del Parma nella provincia, che come spesso accade disputa il test del giovedì contro le formazioni dei paesi del territorio. Questo pomeriggio i crociati sono andati in scena a Noceto contro la locale formazione che milita nel campionato di Prima Categoria. Tre categorie di differenza che però non si sono viste nel primo tempo. Apolloni sceglie quella che potenzialmente potrebbe essere la formazione titolare domenica contro il San Marino: Zommers in porta, Messina e Ricci sulle fasce con Cacioli e Benassi in mezzo; Miglietta noceto-amichevolevertice basso, Sereni vertice alto con Corapi e Lauria sulla mezz’ala e la coppia Baraye-Longobardi davanti. Un po’ la prestazione scialba della squadra guidata da Apolloni, un po’ l’ottima gara accorta dei padroni di casa, ma nella prima frazione la gara non si sblocca e presenta un solo acuto, con Longobardi che al 16′ coglie la traversa con un colpo di testa.

Per i gol e le emozioni c’è da attendere dunque il secondo tempo, ed un nuovo undici in campo: Fall tra i pali, Messina e Agrifogli sulle fasce, Adorni e Lucarelli centrali; Walter Rodriguez e Nyantakyi a centrocampo con Mazzocchi e Melandri esterni, e con la coppia Musetti-Guazzo davanti. È Mazzocchi colui che rompe gli equilibri del match: prima finalizza un ottimo assist di Walter Rodriguez, poi si trasforma in suggeritore e manda in rete Musetti e Guazzo. Il quarto gol è a opera di Lucarelli (come potete vedere nel video) che trasforma un calcio piazzato togliendo le ragnatele all’incrocio dei pali. Guazzo e Mazzocchi poi mettono a segno la loro doppietta personale fissando il punteggio sul 6-0. Dopo un primo tempo avaro di emozioni e ritmo, la squadra schierata da Apolloni nel secondo tempo ha di fatto messo in pratica le richieste del tecnico crociato, che chiede sempre ai suoi di essere messo in difficoltà. Rimane comunque un test del giovedì, mentre il vero esame sarà domenica contro il San Marino.