MUSICA, TIFO E BENEFICENZA – IL CORO DEL REGIO INCIDE “LA CANZONE DEI CRUSADERS” PER L’OSPEDALE DEI BAMBINI

Di tutte le iniziative benefiche messe in piedi dai tifosi crociati, e in questi anni sono state tante, questa è davvero da pelle d’oca. Alle 18 di oggi, all’interno del Teatro Regio, è stato infatti svelato il progetto realizzato dai Boys, i ragazzi della Curva, e con la partecipazione fondamentale del Coro del Teatro Regio. L’idea è nata qualche settimana fa: far cantare agli artisti del canzone-crusadersTeatro Regio una canzone storica della Curva, nata durante una trasferta a Fano in treno nel 1986. Un coro che dunque nacque 30 anni fa, e che ora rivive sotto una nuova luce per un’iniziativa benefica: il ricavato della vendita dei cd (il prezzo è di 10€), infatti, verrà completamente devoluto al Reparto di Neonatologia dell’Ospedale dei Bambini. Insomma, un modo per farsi venire gli “sgrisori”, riascoltando un coro storico, e allo stesso tempo per fare dare l’ennesimo segnale di solidarietà. L’iniziativa è stata presentata questo pomeriggio, alle ore 18, al Teatro Regio: presenti Anna Maria Meo (Direttore generale Teatro Regio di Parma), Barbara Minghetti (Consulente per lo sviluppo e i progetti speciali del Teatro Regio di Parma), Luca Carra (Consigliere delegato Parma Calcio 1913), Luigi Apolloni (Allenatore Parma Calcio 1913), Alessandro Lucarelli (Capitano Parma Calcio 1913), Cinzia Magnani (Direttore del Reparto di Neonatologia dell’Ospedale dei Bambini), Eugenio Masino (Presidente del Coro del Teatro Regio di Parma) e Daniele Ferrari (“Vecchi” Boys).

parole-coro-boys