Mirante e i suoi trent’anni: “Questa è un’annata importante. Cassano l’ho visto carico, motivato, con l’entusiasmo di sempre”.

Antonio Mirante, festeggiato dai suoi compagni per il suo compleanno, ha parlato ai microfoni di fcparma.com. Per il portiere, fresco trentenne, si apre una stagione importante.

Ecco le sue parole:

479243_483364858403690_352891167_o“E’ un bel giorno, penso che sia un’età giusta, soprattutto per il mio ruolo, quindi devo dimostrare che a quest’età comunque ho raggiunto una maturità importante. Sono contento di festeggiarlo con i miei compagni, con il Parma, e sono felice. L’estate è andata bene, ci voleva un periodo così dopo un’annata lunga, ci siamo divertiti, rilassati, come tutti d’estate, è stata una vacanza con gli amici e anche con la famiglia. Ci voleva perchè è stata un’annata lunga, pesante, faticosa e anche soddisfacente.”


“Quella di quest’anno è un’annata importante, per il Parma e per tutti i suoi tifosi. Il Centenario è una festa importante, è un orgoglio per tutti, e rappresentare una squadra che ha una storia così importante è sempre un orgoglio. Poi quest’anno la società si è mossa alla grande sul mercato acquistando un giocatore così importante, e spero che ci dia una mano a fare quel salto di qualità. Antonio l’ho visto con l’entusiasmo di prima, e con la maturità che gli da avere una famiglia sulle spalle. L’ho visto carico, motivato, e mi sembra ben messo fisicamente. Credo che quello di fare bene con il Parma e di conseguenza ambire alla Nazionale sia l’obiettivo di tutti. Abbiamo tutte le carte in regola e le qualità per farlo, sta a noi mettere in campo tutte le qualità che abbiamo.”

Ci perdonerà il nostro portierone per aver “grassettato” due parole, con l’intenzione di sottolinearle, che ormai fanno parte del gergo del Parma. Importante ed orgoglio. Per il resto, buon compleanno ad Antonio da parte di tutta la redazione di ParmaFanzine.it, con un augurio di approdare in Nazionale!