MICHELE MESSINA: “AVEVO ALTRE OFFERTE, MA QUANDO HA CHIAMATO IL PARMA HO DETTO SUBITO SI”

Sulla fascia destra, oltre a Lorenzo Adorni, c’è anche Michele Messina, difensore proveniente dal vivaio dell’Atalanta. Oggi abbiamo avuto modo di conoscerlo meglio, dopo averlo visto all’opera in allenamento e nelle amichevoli.

Ecco il video e la trascrizione delle sue parole:

“Dal vivaio dell’Atalanta al Parma: quali sono le sensazioni? Sicuramente qui ci sono attrezzature che non si potrebbero trovare nemmeno in altre società di Lega Pro o Serie D, infatti il Parma fino all’anno scorso era in Serie A. Sono stato accolto molto bene, dai compagni, la squadra e lo staff, e sono felice di essere qui. Ho avuto anche altre offerte, ma quando è arrivata quella del Parma non ho avuto dubbi, e ho scelto di venire qui. Mi giocherò una maglia da titolare con Adorni? Io spero di dare buone impressioni al Mister, poi ovviamente ce la metterò tutta e sarà lui a decidere, però in queste amichevoli ce la sto mettendo tutta per guadagnarmi il posto. Stiamo creando il gruppo, tra giovani si lega di più inizialmente, ma piano piano ci stiamo conoscendo tutti. Le mie caratteristiche tecniche? Mi reputo un giocatore discretamente tecnico, con una buona corsa, e metterò questo a disposizione della squadra. L’anno scorso ho giocato prevalentemente come terzo di destra, quindi più difensivo, quest’anno posso anche spingere di più, ed è una cosa che mi piace. Le mie prime sensazioni con i “grandi”? Sicuramente c’è tanto da imparare, questa è un’opportunità, dovremo imparare il più possibile da loro essendo più giovani. Ho deciso di uscire da Bergamo, e di giocare, ma la Serie D non è una categoria facile, siamo venuti qui per vincere, la squadra è competitiva e non sarà facile guadagnarsi il posto. Sarà una bella esperienza, emozionante. Com’è avere al mio fianco Lucarelli e Cacioli? Sicuramente danno moltissima sicurezza, e magari si può spingere una volta in più sapendo che ci sono loro in copertura”.