MERCATO – TRA SANSONE E GONZALEZ, IL RITIRO È ORMAI ALLE PORTE

Manca ormai davvero poco all’inizio ufficiale della stagione 2016/17 del Parma. Domani arriveranno i primi calciatori, anche se c’è chi è già a Collecchio ed ha preso possesso di quella che sarà la sua camera per tutto il periodo del ritiro, parentesi Pinzolo a parte. Lunedì il primo gruppo alle prese con le visite mediche, con al pomeriggio i primi test agli ordini di Casellato, che avrebbe già chiesto tutta una serie di esami particolari per capire al meglio ogni tipo di caratteristica fisica ed atletica di ogni componente della rosa. Martedì mattina il secondo gruppo, ed al pomeriggio poi il primo allenamento a porte aperte, con i tifosi che finalmente potranno tornare a rivivere la propria squadra da vicino, e soprattutto scrutare i nuovi acquisti.

sansoneTra questi ci saranno sicuramente Evacuo, Nocciolini, Scavone e Coly. Sarà presente anche Desiderio Garufo, terzino svincolatosi dal Catania, con il Parma che ufficializzerà il suo acquisto nelle prossime ore. Minotti e Galassi, come andiamo dicendo da qualche giorno, vogliono però regalare altri tasselli ad Apolloni. Gianluca Sansone e Pablo Andrès Gonzalez sono i due nomi caldi, anche se è difficile che possano essere già a Parma lunedì qualora le trattative andassero a buon fine, cosa che comunque non è di certo scontata. La società crociata ha però un grande appeal anche in Lega Pro, ed è per questo che entrambi i giocatori starebbero valutando attentamente l’opzione Parma anche se significherebbe una “retrocessione” di una categoria. Sansone avrebbe chiesto un paio di giorni prima di prendere una decisione, mentre per Gonzalez la difficoltà sarebbe legata alla società che detiene il suo cartellino, il Novara, che dopo la partenza di Evacuo si priverebbe a fatica di un’altro componente importante del proprio reparto offensivo. Per questo la richiesta della società piemontese sarebbe decisamente elevata, anche se in casa Parma si conta di poter abbassare le pretese. Difficile comunque che possano arrivare entrambi, e dunque il Parma attende un riscontro prima di decidere quale obbiettivo perseguire dando il colpo finale.