MERCATO – PARMA, SI STRINGE PER SCAGLIA

In attesa dell’arrivo di Munari (che dovrebbe essere presentato questo pomeriggio) e di Frattali, Faggiano continua a lavorare per completare la rosa. Non è un mistero che la società crociata abbia intenzione di fare acquisti per le corsie esterne, sia in attacco che in difesa. L’ha ripetuto anche D’Aversa in conferenza stampa, sia dopo Lumezzane-Parma che al termine del ritiro invernale: per fare il 4-3-3 servono giocatori e soluzioni diverse.

Non solo per il modulo a tre punte, però: anche in caso di 3-5-2 l’intenzione è quella di rinforzare almeno una delle due corsie. Per questo si sta inseguendo da tempo Mammarella, che potrebbe fare sia il terzino nei quattro che il quinto in un centrocampo a cinque. L’accordo con il giocatore c’è, a mancare però è quello con la Pro Vercelli, che non vuole cedere e di fatto sta bloccando la trattativa. Per questo il Parma si guarda attorno e secondo quanto abbiamo raccolto avrebbe strappato un accordo con Luigi Scaglia. Il giocatore bresciano, mancino classe ’86 abituato a giocare a destra, attualmente è in forza al Latina dove gioca come esterno d’attacco in un 4-3-3 ed ha uno score stagionale fin qui di 19 presenze a 4 reti. È un giocatore diverso rispetto a Mammarella, perchè abituato a giocare più avanzato, ma potrebbe essere un’opzione sicuramente valida per D’Aversa che potrebbe utilizzarlo in diverse posizioni, garantendo un ventaglio di possibilità a seconda del modulo scelto. Il suo nome sembra essere balzato in cima alla lista degli obiettivi, anche a fronte di alcune difficoltà che si sono presentate in altre trattative: l’accordo sembra esserci, e nelle prossime ore potrebbe stringersi il cerchio.

(La foto di Scaglia è del sito Latina Today)