MERCATO – PARMA CALCIO 1913: SI ALLONTANA SFORZINI

Continua la ricerca da parte degli uomini di mercato crociati degli ultimi tasselli per completare il puzzle di Apolloni. Minotti e Galassi, dopo aver chiuso per Benassi, avrebbero parlato proprio ieri sera con Nando Sforzini, uno degli obbiettivi per l’attacco. Un modo per cercare di convincere il giocatore dopo i lunghi colloqui con il procuratore che si sono susseguiti nei giorni scorsi. La sensazione, dopo ieri sera, è che il matrimonio tra Sforzini ed il Parma non s’abbia da fare. Non è solo una questione legata alle tante richieste da parte del giocatore, che è stato contattato da alcune società di categorie superiori. Se il valore del giocatore non si discute, a minotti-ds-primo-allenamentolasciare perplessa la società crociata, secondo indiscrezioni, sarebbe stato l’atteggiamento del giocatore, che non avrebbe dimostrato di avere lo spirito necessario per scendere di due categorie, e questo è innegabile, per vestire però la maglia crociata in questo tentativo di risalita. Proprio per questo motivo alla distanza economica si aggiunge una questione legata alla gestione di un gruppo che sta nascendo bene, con grande coesione e spirito di sacrificio. Il Parma continua comunque a guardarsi attorno, e resta alla finestra alla ricerca di una punta di livello per completare l’attacco. Non è comunque da escludere che la trattativa con Sforzini possa decollare, anche se, vista la crescita di Musetti e l’arrivo di Longobardi, potrebbe anche esserci la possibilità che i crociati si presentino ai nastri di partenza con la rosa attuale, fatta eccezione per Miglietta che sarebbe in procinto di accettare l’offerta della società di Scala.