MERCATO – PER L’ATTACCO SFUMATO ANCHE ANTENUCCI: IL PARMA RIFLETTE SUL DA FARSI

Alla fine è sfumato anche Antenucci. Niente da fare per il Parma, che aveva anche messo sul piatto diversi rialzi fino ad un’offerta decisamente generosa vista la antenuccicategoria che i crociati si troveranno ad affrontare. Il giocatore, ex Leeds, alla fine non ha accettato di scendere di categoria, preferendo rimanere in Serie B. E dalla Spal è arrivata anche l’ufficialità del suo arrivo, nonostante un pressing da parte del Parma che si è protratto fino all’ultimo momento. Con il “no” di Antenucci i crociati perdono uno degli obbiettivi principali: proprio lui era uno dei due giocatori che la dirigenza crociata avrebbe voluto presentare prima dell’inizio del ritiro. Mentre per Felice Evacuo si tratterebbe ormai di attendere la firma (prima con il Novara per la rescissione, e poi con il Parma), con Antenucci non c’è stato proprio nulla da fare.

Con Cacia molto distante, ed altri obbiettivi che si sono comunque allontanati, la dirigenza starebbe riflettendo sul prossimo passo. Da un lato ci sarebbero altri giocatori ritenuti comunque molto validi e complementari rispetto al primo acquisto di peso che verrà annunciato a giorni, ma dall’altro c’è la consapevolezza che dalla Serie B nel giro di qualche settimana potrebbero a cascata arrivare sul mercato diversi nomi interessanti. Per questo si tiene d’occhio comunque la posizione di

Foto Padovagoal.it

Gianluca Litteri, che però è di proprietà del Latina nonostante abbia giocato a Cittadella, in prestito, nella scorsa stagione. Anche in questo caso, come per Evacuo, l’unica soluzione è che il giocatore possa trovare un accordo per svincolarsi dai nerazzurri: di sicuro nessun componente del Parma aprirà alcun tipo di dialogo con il Latina, vista la presenza di Pietro Leonardi all’interno della dirigenza.

Nel frattempo si stanno delineando sempre di più, in attesa degli annunci ufficiali, le riconferme. Sistemati i dettagli con l’Atalanta per Messina, ormai manca poco all’annuncio di tutti quei giocatori che dalla scorsa stagione prenderanno parte anche alla prossima. Oltre a loro, e ad Evacuo (salvo clamorosi colpi di scena) resta da vedere se ci sarà qualche altro arrivo da un mercato che finora ha regalato poche emozioni.