Melli ed il Parma multati (6670€) per l’insulto su Fb a Mazzarri

mellimazzarrifacebookLo scorso 14 febbraio è arrivato il deferimento, ora è arrivata la multa. Si conclude così, con una sanzione pecuniaria, la storia che ha visto come protagonista Alessandro Melli e, di riflesso, il Parma. Il Team Manager crociato aveva infatti postato un messaggio sul proprio profilo Facebook nel quale si riferiva all’attuale tecnico dell’Inter, Walter Mazzarri, utilizzando dei termini coloriti. Il post poco dopo è stato cancellato, ma il web, si sa, è spietato: dopo pochi minuti la notizia è apparsa sui principali portali nazionali, come ad esempio il sito della Gazzetta dello Sport.

La Figc decise quindi di deferire Melli ed il Parma (nel caso della società crociata si trattava di responsabilità oggettiva), e proprio nella giornata di ieri, attraverso un comunicato, la Commissione Disciplinare ha comminato una multa di 6670€ sia al Team Manager crociato che alla società.

comunicatomultamelliEcco i punti salienti del comunicato (che trovate in forma integrale a questo link):

“(…) Con provvedimento del 13.2.2014 la Procura federale ha deferito dinanzi questa Commissione disciplinare:
– il Sig. Alessandro Melli, team manager tesserato della Società FC Parma Spa, per rispondere della violazione dell’art. 1, comma 1, e dell’art. 5, comma 1, del CGS per aver violato i principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva, pubblicando sul proprio profilo del social network Facebook espressioni e giudizi lesivi della reputazione del tecnico della Società FC Internazionale Spa Sig. Walter Mazzarri, riportate ai punti a), b), c), d), e), f) della parte motiva del deferimento;
– la Società FC Parma Spa, della violazione di cui all’art. 4, comma 2 e all’art. 5, comma 2, del CGS, a titolo di responsabilità oggettiva per i comportamenti ascritti al proprio team manager tesserato.
All’inizio della riunione odierna il Sig. Alessandro Melli e la Società FC Parma Spa, tramite il proprio difensore, hanno depositato istanza di patteggiamento ai sensi dell’ art. 23 CGS.
(…) la Commissione disciplinare nazionale dispone l’applicazione delle seguenti sanzioni:
– ammenda di € 6.670,00 (€ seimilaseicentosettanta/00) per il Sig. Alessandro Melli; 
– ammenda di € 6.670,00 (€ seimilaseicentosettanta/00) per la Società FC Parma Spa”