MELANDRI: “CI ALLENIAMO CON PIÙ ALLEGRIA, MA RESTIAMO SEMPRE SUL PEZZO” – VIDEO

Ha sbloccato la gara, Daniele Melandri, con una zampata da vero e proprio “micio”, quando in mezzo all’area ha raccolto un pallone bloccato da una pozzanghera ed ha insaccato. Confermando, così, l’ottimo rapporto tra lui ed il gol.

Ecco il video e la trascrizione delle parole dell’attaccante crociato:

Sono contento di aver sbloccato la partita, ed anche della mia prestazione anche se ho sbagliato diverse cose. Ho sbagliato qualche volta nella difesa della palla, ma tutto sommato sono contento. Se mi aspettavo un Parma così sul pezzo? Si, ci siamo dati l’obbiettivo di mantenere l’imbattibilità, quindi durante la settimana ci alleniamo con più allegria però la concentrazione c’è sempre, ed oggi si è visto. Peccato perchè magari sul 3-0 abbiamo allentato un po’ e abbiamo preso due gol che non ci volevano, ma credo che la prestazione sia stata melandri-golbuona. Apolloni ha il problema di scegliere tra tutti gli attaccanti a disposizione? Credo che sia stato così durante tutta la stagione, ci siamo tutti, stiamo bene e vedremo chi sceglierà domenica prossima. Il Ravenna come all’andata ha fatto due gol accorciando le distanze? Sono stati bravi a non disunirsi, perchè magari giochi contro il Parma, perdi 3-0 e magari ti viene da mollare e rischi la figuraccia, invece sono stati bravi. Però ci sono anche demeriti nostri, perchè magari abbiamo allentato mentalmente ed abbiamo preso due gol nel giro di poco. Ho un ottimo rapporto con il gol? Si, anche se devo migliorare sotto porta perchè ho avuto un’altra ottima occasione e magari non sono stato precisissimo nell’ultimo passaggio. Però sono contento della stagione che ho fatto finora. Il Ravenna si aspettava un Parma più rilassato? Può essere, ma siamo stati bravi a partire bene. L’abbiamo messa anche sulla battaglia e l’abbiamo sbloccata subito. Il mio futuro? Ancora non so nulla, io spero di rimanere qui perchè è una società importante, con un progetto importante. Mi sono trovato molto bene, e spero di restare a lungo. Quando si saprà qualcosa? I contratti andranno firmati dal primo luglio, deciderà la società quando sarà il momento di parlare con ognuno di noi. Sono sereno, e spero che si possa parlare il prima possibile. Non molliamo comunque, ci siamo dati l’obbiettivo di rimanere imbattuti e dobbiamo onorare fino alla fine la maglia. Noi dobbiamo pensare a non perdere queste due partite e poi ci concentreremo sulla Poule Scudetto“.