MANENTI SVELA IL MOTIVO DELLA SUA VISITA A MILANO: “HO INCONTRATO ALESSANDRO PROTO”

manenti-comune2Mancano tre giorni all’ora x: entro giovedì Giampietro Manenti dovrà consegnare qualcosa alla Procura di Parma. E se non saranno le garanzie promesse, di sicuro dovranno essere i libri contabili, visto che senza dei segnali chiari il Parma sarà inevitabilmente destinato al fallimento. Quest’oggi il Presidente del Parma si trovava all’Hotel Principe di Savoia a Milano, dov’è stato raggiunto dai microfoni di Sky Sport che l’ha intervistato. Nelle ore successive, però, siamo riusciti a scoprire chi era l’interlocutore che si è seduto al tavolo con Manenti. Ebbene, tenetevi forte: si tratta di Alessandro Proto. All’inizio non volevamo credere all’indiscrezione che era arrivata in Redazione, seppur proveniente da una fonte credibilissima. Per questo motivo abbiamo contattato lo stesso Manenti per cercare conferme.

Sì, ho incontrato Alessandro Proto – ha detto ai nostri microfoni – per motivi extracalcistici ed anche per questioni legate al Parma calcio. Se lui è con me fin dall’inizio? No, è la prima volta che l’ho incontrato. Abbiamo affrontato anche l’argomento Parma“.

protooSu Proto abbiamo a lungo disquisito su queste pagine, e vi invitiamo a leggere quest’articolo in cui abbiamo riassunto la sua “traiettoria professionale“: una quantità immensa di bufale propinate a giornali (anche importantissimi) che le hanno pubblicate senza prima verificare. Il tutto fino alla condanna patteggiata nell’ottobre del 2013: 3 anni e 10 mesi per truffa, ostacolo all’autorità di vigilanza e manipolazione del mercato per i titoli Rcs e Tod’s, senza contare l’interdizione di due anni dai pubblici uffici, dall’attività finanziaria e commerciale e la possibilità di trattare con la pubblica amministrazione. Nonostante questi “titoli” non certo nobiliari, lo scorso 8 febbraio un comunicato sul possibile acquisto del Parma da parte del Gruppo Proto aveva trovato ampio spazio su giornali e tv (addirittura lo stesso Di Marzio annunciò la cosa in diretta a Sky). Notizia che fu poi smentita ufficialmente dalla società crociata.

Perchè Proto ha incontrato Manenti? Non sarà riuscito ad ingannare anche lui? Intanto il tempo passa, e l’appuntamento di giovedì in Procura si avvicina…