Malagò (Pres. Coni) a Collecchio per parlare del Parma. E del Tardini…

malago1Questo pomeriggio il Parma ha ricevuto a Collecchio una visita molto importante. Giovanni Malagò, Presidente del Coni, ha infatti varcato i cancelli del Centro Direzionale, dove ha trovato ad accoglierlo una delegazione formata dal Presidente crociato Ghirardi, l’Ad Pietro Leonardi, il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il Presidente dell’ Unione Parmense Industriali Giovanni Borri ed il Direttore, sempre dell’U.P.I. Cesare Azzali.

malago3Una visita attesa, in cui si è sicuramente parlato del buon momento del Parma, anche se l’argomento principale sembra sia stato il tempio crociato per eccellenza: lo Stadio Tardini.
Dopo una rapida visita del Centro Direzionale, con Tommaso Ghirardi a fare da Cicerone, si è creato un tavolo di discussione nel quale si è parlato della ristrutturazione dello stadio. A confermarlo è lo stesso Ghirardi ai microfoni di Parma Channel: “Devo dire che ho la fortuna di essere amico di Giovanni da anni, sono molto contento che sia a capo dello sport italiano perchè è una persona con grandi capacità. Sta dimostrando il suo valore giorno dopo giorno. E’ stato ospite a Collecchio, mi aveva promesso questa visita da tempo, e siamo onorati di aver avuto qui lui ed i suoi collaboratori. C’era anche il Sindaco, c’era l’Upi, e questo è importante per unire ancora di più le forze. Si è parlato anche dello stadio? Si, abbiamo fatto una chiacchierata anche sul Tardini, il Presidente del Coni è molto sensibile a queste iniziative, il Sindaco è disponibile a parlarne, perciò vediamo di unire le forze e fare qualcosa di importante“.

ghirardimalagoIl discorso che ruota attorno al Tardini sta diventando sempre più importante alla luce dei risultati della squadra, che se dovesse (incrociamo le dita) raggiungere l’Europa League avrebbe bisogno di mettere mano all’impianto per renderlo in linea con le normative Uefa. “Se finisse oggi il campionato saremmo in Europa? E’ una certezza – continua Ghirardi – ma purtroppo il campionato non termina ora… Ci sarà molto da soffrire, e molto da lottare per portare a casa dei risultati importanti. Siamo però molto contenti e soddisfatti, teniamo i piedi per terra e continuiamo ad impegnarci per la grande soddisfazione ai tifosi e a noi stessi“.

Piedi per terra, certo, ma a Parma non si lascia nulla al caso. Ecco quindi che continua a prendere sempre più piede l’ipotesi di una NewCo che vedrebbe alcuni imprenditori unirsi al Parma nella ristrutturazione di uno Stadio che ha bisogno di un lifting che lo renda al passo con i tempi. Ad anticipare la notizia, qualche mese fa, era stato Settore Crociato, come vi abbiamo puntualmente riportato sul nostro sito.

malago2A margine della visita, Tommaso Ghirardi ha parlato anche di Antonio Cassano, che secondo le ultime indiscrezioni pubblicate da Repubblica avrebbe convinto Prandelli, che si sarebbe deciso a portarlo in Brasile: “Cassano? Sarei orgoglioso di avere un giocatore come lui al Mondiale. La prestazione di ieri è figlia dell’attaccamento che Cassano sta dimostrando a questa maglia e a questi colori. Antonio non è più la ciliegina sulla torta, ma è integrato in quello che è il nostro progetto. Questa credo che sia la cosa più importante”.

Giovanni Malagò, invece, ha voluto spendere parole di elogio verso il progetto Parma“Avevo promesso questa visita per il centenario del club, festeggiamo insieme al Coni. Sono contento per questa splendida striscia di risultati ha dichiarato al microfono di Parma Channel Respiro una bellissima atmosfera, vedo dei progetti, molto entusiasmo, si vede e si capisce che si parla di sport e soprattutto di giovani. E’ il modo di fare che piace a me. Il Parma è un’eccellenza del calcio italiano e non solo“.

(Le foto della visita di Malagò a Collecchio sono del sito ufficiale del Parma Fc)