A.Lucarelli: “Abbiamo fatto una grande gara, la Juve non ci ha messo sotto”

NuovaimmaginecontestevidenzajuveCapitan Lucarelli, anche oggi, ha dimostrato di essere in condizioni atletiche strepitose. Nonostante l’ennesima buona prova da parte sua, ovviamente non può essere contento per il risultato finale.

Ecco le sue parole a fine partita:

Stasera abbiamo fatto veramente una grande gara, siamo riusciti a non concedere nulla ad una squadra come la Juve, e per una giocata, un colpo di fortuna, siamo qui a commentare una sconfitta. Dispiace perchè abbiamo giocato molto bene, abbiamo creato anche qualche occasione da gol, ma non siamo riusciti a buttarla dentro. Siamo stati puniti alla prima mezza occasione della partita. Ultimamente ci riesce spesso, credo però che stasera non possiamo rimproverarci niente, perchè quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto. E’ un momento così, se altre volte magari c’era stata da parte nostra qualche ingenuità che ci aveva fatto perdere dei punti, io credo che stasera non si può parlare di questo. Il calcio è così, ad una mezza occasione abbiamo preso gol, noi abbiamo avuto tre palle gol importanti, non siamo riusciti a buttarla dentro, e siamo qui a commentare una sconfitta che onestamente fa male. Bisogna ragionare di partita in partita, ci eravamo preparati bene per il match di oggi ed è andata male, ora da martedì ci concentreremo sul prossimo match contro la Lazio, cercando di fare risultato, cosa che volevamo fare anche stasera anche se non ci siamo riusciti. Dobbiamo però continuare su questa strada perchè la squadra sta facendo bene, gioca, crea le occasioni, dobbiamo cercare di essere ancora più cinici, e di sfruttare magari le poche palle che ci capitano, cercando di non concedere niente. Io mi sento bene fisicamente nonostante l’età, devo e dobbiamo continuare così perchè onestamente le cose personali le metto in secondo piano, mi interessano di più gli obiettivi e gli interessi della squadra. Risultato bugiardo? Assolutamente. E’ venuto questo tiro dal nulla che rimbalza sulla traversa e naturalmente finisce sui piedi di un giocatore della Juve, lì ci puoi fare poco. C’è solo da voltare pagina, da tenersi un’ottima prestazione contro una grande squadra e da prepararsi bene per il prossimo turno di campionato. La Juve non ci ha mai messo sotto, abbiamo tenuto il campo molto bene, abbiamo concesso pochissimo e quest’episodio ci è costato la partita.”