LUCARELLI: “ABBIAMO DIMOSTRATO DI NON ESSERE INFERIORI AL PALERMO, CHE HA 16 PUNTI”

palermo-evidenzaAl termine di Palermo-Parma, terminata con l’undicesima sconfitta dei crociati in tredici gare, oltre al tecnico Donadoni ha parlato anche Capitan Lucarelli, che ha analizzato la gara ai microfoni dei giornalisti nella Mixed Zone dello Stadio Barbera.

Ecco le sue parole:

Non dobbiamo disperarci, dobbiamo andare avanti con questo spirito e con questa voglia. Poi sono convinto che prima o poi girerà anche dalla nostra parte, oggi abbiamo preso gol su due punizioni, quando invece abbiamo creato soprattutto nel primo tempo tre palle gol per passare in vantaggio. Penso che ci sia poco da analizzare, c’è solo da voltare pagina subito e preparare bene la prossima. Quello che mi sento di dire è che questa squadra ha spirito, e fino all’ultimo respiro cercheremo di salvare questa squadra. Nessuno molla, nonostante questa sconfitta. Cancelliamo e ripartiamo“.

“Se andremo giù sarà perchè ci saranno tre squadre migliori della nostra. Fino al 30 maggio, però, noi metteremo tutto quello che abbiamo per il Parma, per salvarlo. In primis per noi stessi, e per tutto ciò che ci circonda. Non molliamo, andiamo avanti. Ora abbiamo due turni in casa, e cercheremo di sfruttarli al meglio per rientrare in lotta. Il miglior Parma dell’anno? Sicuramente per occasioni create. Oggi abbiamo preso gol su due palle inattive, non gira niente bene, ma sono convinto che prima o poi girerà anche dalla nostra. Dobbiamo andare avanti fino alla fine per cercare di tentare l’impresa. Noi siamo pronti, siamo dentro a questo campionato e lo dimostreremo fino alla fine“.

lucarelli-mixed-figa“C’è stata un po’ di pressione anche per qualche punizione anche dubbia fischiate vicino all’area. Anche in dieci abbiamo avuto un paio di occasioni. Io sono contento oggi della mia squadra, che non ha mai mollato, che ha giocato bene, ha cercato di fare risultato e non ci è riuscita. Noi però non siamo spenti, non siamo morti, andiamo avanti. Il ritiro? Serve sempre, può essere stato utile ma purtroppo non è servito a portare via il risultato. Quello che abbiamo fatto a Roma lo facciamo tutte le settimane a Collecchio, quindi ci prepareremo bene perchè sappiamo di avere due partite in casa, e ci alleneremo per questo. Da oggi inizia un capitolo nuovo? Abbiamo dimostrato di non essere inferiori al Palermo che ha 16 punti. Sicuramente se noi ne abbiamo 6 è perchè in qualcosa siamo mancati, ma stiamo lavorando per cercare di migliorare“.