L’Italia di Cerri beffata dall’Uruguay, accede agli ottavi come seconda

Per gli azzurrini di Cerri bastava un pareggio per riuscire ad approdare agli ottavi di finale del Mondiale U17 come prima del girone. Di fronte ai ragazzi allenati da Zoratto oggi sono scesi in campo i pari età dell’Uruguay, formazione temibilissima che però nella seconda giornata ha compiuto un mezzo passo falso contro la Costa d’Avorio.

cerriraisport2L’inizio per l’Italia è decisamene confortante, con il gol di Parigini dopo solo 11′. Dopo pochi minuti, però, è arrivato l’immediato pareggio degli avversari, andati in gol con Bregonis dopo solo 4′. Gli azzurri però sono riusciti a tenere in mano la partita per tutto il primo tempo, senza riuscire a creare pericoli in avanti ma senza nemmeno subire troppo la velocità degli avversari. Nel secondo tempo il copione è simile, ed è anzi l’Italia a farsi vedere in avanti con Vido e con Cerri, che dopo un primo tempo opaco riesce a rendersi pericoloso, riuscendo anche a costringere due avversari al fallo d’ammonizione. Quando però la partita attraversava un momento di stallo, l’Uruguay ha piazzato il colpo del ko, con una bellissima azione finalizzata con un tiro al volo da Benitez, al 64′. Da lì è iniziato il forcing degli azzurri che hanno messo in campo grinta e cuore, ma che non sono riusciti ad essere ordinati nei loro attacchi, affidandosi a lanci lunghi e dribbling mal riusciti.

L’Italia accede comunque agli ottavi, anche se perde il primato nel girone. Ora bisognerà aspettare domenica per sapere quale sarà la rivale da affrontare, ovvero la seconda del girone F. A contendersi quel posto ci sono Svezia, Nigeria e Messico.

Le immagini sono estrapolate dalla diretta tv di Rai Sport 1