LILA: “CONTENTO PER IL GOL, MA SE LA SQUADRA NON VINCE NON VALE NIENTE”

Ha segnato il suo primo gol in Italia al suo esordio dal primo minuto, anche se non è servito ad evitare una sonora sconfitta. Ecco le parole di Andi Lila al termine di Sassuolo-Parma:

lila-sassuoloIl mio primo gol? Sono molto contento, ma se la squadra non vince il mio gol non vale niente. Sia io che la squadra ora guardiamo alla prossima partita. Adesso sto bene, questo periodo è stata molto difficile per me, mi sono infortunato nella mia prima partita, ma ora voglio dare il meglio di me partita dopo partita. Devo ringraziare il Mister Donadoni che mi ha sostenuto dall’inizio, mi sento molto fortunato di lavorare con un allenatore di fama mondiale come lui. La mia esultanza? Era una preghiera, sono musulmano. A chi dedico il mio primo gol? A mia moglie che è incinta, aspettiamo un bambino. Sono molto contento a Parma, ora penso a questo campionato, ad allenarmi giorno dopo giorno, e voglio dare sempre il massimo”.