LIBASSI: “QUELLA DI DOMANI È UNA SFIDA FONDAMENTALE. LE RAGAZZE? LE DEVO TENERE A FRENO…” – VIDEO

Domani, mentre i colleghi “maschi” giocheranno a Rovigo contro il Delta, il Parma Femminile giocherà al Tardini la sfida clou contro il San Marino. Proprio per questo motivo Mister Libassi ha tenuto una conferenza stampa alla vigilia per presentare la gara di domani, fondamentale per la corsa alla promozione.

Ecco il video e la trascrizione delle parole del tecnico del Parma Femminile:

Volevo ringraziare la società, in particolare Pizzi e Manzani, che ci supportano e ci sopportano in quest’avventura, perchè ci danno questa grandissima opportunità. Questo tipo di palcoscenico è importante come la gara che è fondamentale per noi, contro la squadra che sapevamo che era la nostra diretta concorrente per la promozione. Sono a punteggio pieno come noi, e quindi è la gara importante e decisiva per la stagione. Non bisogna nasconderlo e noi ci teniamo a fare un ottima gara. Sarà una partita particolare, le ragazze sono molto cariche come lo sono sempre state, come in tutte le gare fin qui disputate. Se siamo qui è perchè nelle precedenti sono riuscite ad ottenere degli ottimi risultati. Questa ci darà un po’ la valutazione della nostra effettiva forza. Il mercato? Ho una rosa eccezionale, quella che è la forza nel nostro campo e nel settore femminile è lo spogliatoio, qualunque ragazza sia stata utilizzata ha dato il massimo e ha fatto vedere di poter far parte di questo gruppo. Quello che forse differenzia il settore femminile da quello maschile è la forza del gruppo. Tutte le libassi-pre-san-marinoragazze dalla prima all’ultima hanno lo stesso obbiettivo, che è quello di vincere e divertirsi. Non pensiamo al mercato, nel nostro settore. L’approccio alla gara? In questa settimana ho dovuto tenerle tranquille, sdrammatizzare un po’ perchè loro sarebbero già scese in campo lunedì dopo l’ultima partita. Diciamo che ho dovuto tenerle a freno. Sicuramente nelle ultime due gare l’approccio è stato diverso, con una mentalità più concentrata dall’inizio, e speriamo di riuscire a partire bene. Sicuramente mi aspetto di vedere le giocate che proviamo negli allenamenti, perchè si stanno rendendo conto che il lavoro tattico che viene svolto dà dei risultati, mettendolo in pratica. Anche loro quindi poi sono soddisfatte del risultato. Chiedo di riuscire a trasformare alla domenica quello che proviamo in settimana. Il miglior attacco contro la miglior difesa? Loro davanti hanno una qualità notevole, hanno giocatrici che arrivano da categorie superiori, e hanno una tradizione già più radicata rispetto alla nostra. È bello giocarsi una partita di questo genere, noi daremo il massimo, si parte da 0 a 0, undici contro undici, poi vedremo… Lucia Frati (operata questa settimana per un’infortunio, Ndr) sarà qui in tribuna in ogni modo, anche con le stampelle e la “gambona”. Ci ha fatto piacere che la squadra maschile siano stati vicini a lei, con la maglia e la dedica. Diciamo che le ragazze sono entusiaste dell’ambiente, e non solo dalle parole, ma anche dai fatti. Non è una squadra che viene portata avanti per promozione o pubblicità, ma la società è vicina e ci supporta. Come funziona il discorso promozione? Viene promossa solo la prima in Serie B, poi negli ultimi anni ci sono stati dei ripescaggi perchè spesso a livello economico alcune società non sono riuscite ad iscriversi. Quindi possono subentrare ripescaggi. L’obbiettivo è di riuscire a non averne bisogno, anche perchè è più bello, in un certo senso…”