Leonardi a Toni: “Chi ha arbitrato ieri? L’arbitro, finalmente…”

Dopo le parole di Toni al termine di Parma-Verona, era attesa la risposta di Pietro Leonardi. Senza alcun tipo di commento, perchè non crediamo che servano, riportiamo le sue parole rilasciate in collegamento telefonico durante Bar Sport, programma in onda su Tv Parma:

toniparmaAll’andata avevo fatto una premessa, facendo i complimenti al Verona per la stagione fino a lì e per la partita. Mi ha lasciato perplesso che nessuno in quella società ieri, con tutto il rispetto che ho per loro, abbia fatto i complimenti al Parma. Poi è stato detto che hanno giocato ad una porta sola, ma quindi potevamo pure togliere il portiere perchè nel secondo tempo la porta poteva anche non esserci, visto che Mirante non mi risulta che abbia fatto delle parate. Tornando a Toni, lui ha detto che all’andata avevo dichiarato che si era arbitrato da solo la partita. Avevo parlato di una distribuzione più logica degli arbitri esordienti, questo era il mio tema, non era un tema sulla partita nello specifico. Con gli arbitri esordienti c’è il rischio che alcuni soggetti con la loro esperienza riescono ad arbitrarsi la partita, la mia però era una battuta. Lui ha detto: “Ora vorrei chiedere a Leonardi, che è un piagnina, visto che non ho arbitrato io, chi avrebbe arbitrato la gara di oggi”. Io rispondo “L’arbitro, finalmente”. Finalmente ha arbitrato un arbitro che non ha permesso che lui si arbitrasse la gara. Poi si è esagerato nel dire che Paletta è un giocatore “normale”… Beh, se Gabriel è un giocatore normale questo significa che ha fatto molto meno fatica perchè aveva un giocatore altrettanto normale davanti… Toni, e concludo, ha dimenticato il rispetto e da dove viene, ovvero dall’Empoli. Guarda caso chi c’era come direttore? E poi di com’è andato il trasferimento al Fiorenzuola e chi l’ha mandato alla Lodigiani. Poi lui è diventato un grande campione, però la dimenticanza e il non ricordarsi le origini nel calcio sono un qualcosa di molto importante. Mi dispiace perchè poteva risparmiarsela e poteva fare qualche complimento in più al Parma e a Paletta. Voglio fare comunque i complimenti al Verona, perchè si è dimostrata una squadra ottima, fatta da giocatori forti e con valori importanti.”