LEONARDI SUL SETTORE DISABILI: “SIAMO ALLA STRETTA FINALE: ENTRO UN MESE L’ULTIMO SOPRALLUOGO”

leonardiinterNella conferenza stampa indetta da Pietro Leonardi per rispondere ad alcune critiche, l’Ad crociato ha affrontato anche il tema del settore disabili.

Ecco le sue parole:

L’altro tema è legato ai disabili. Spero che ad Udine ci fosse qualcuno di voi, ed avrà visto dov’erano dislocati i disabili, ovvero vicino al settore ospiti. Quindi non era un’idea così malsana quella che avevo avuto rispetto a questo. Chiariamo ancora una volta questo tema: il Presidente ieri ha risposto in modo corretto quando ha detto che la burocrazia la fa da padrone. Con il vecchio progetto era tutto fattibile, ed era possibile realizzarlo. La Uefa ci ha fatto notare che se fossimo andati in Europa League avremmo dovuto condurre una battaglia incredibile per la Tribuna Est, che per noi non è da considerarsi provvisoria bensì definitiva. Per questa ragione abbiamo atteso per proporre questa novità, ed abbiamo chiesto un parere per questo progetto, e ci è stato consigliato di non portarlo avanti perchè era stato creato con lo stesso materiale che l’Uefa considera provvisorio. Dopodiché attraverso gli studi e le varie professionalità che ci sono state vicine, è venuta fuori la possibilità di inserimento del settore disabili all’interno della Tribuna Est, e di utilizzare questi spazi attraverso questo sviluppo di postazione per i disabili. Abbiamo ricominciato l’iter burocratico, che è una cosa non di poco conto, perchè la proprietà dell’immobile è del comune e non è del Parma. Siamo alla stretta finale, finalmente, entro il mese ci sarà l’ultimo sopralluogo per realizzare l’opera. Non sappiamo ancora i tempi, ma c’è un iter burocratico da seguire. Entro il mese ci sarà l’ultimo sopralluogo che verrà effettuato tra una partita e l’altra. Una cosa però è certa: questa cosa si realizzerà, è certo che si farà. E se finora non si è fatto questi sono stati i motivi“.