Leonardi: “Il Parma vuole l’Europa? No, la pretende”

romaparmaevidenzRimasto in silenzio dopo le sconfitte contro Juventus e Lazio, questa sera ha parlato Pietro Leonardi ai microfoni dei giornalisti, nella Mixed Zone dell’Olimpico di Roma.

Ecco le sue parole:

Una sconfitta diversa? Notevolmente, con tutte le difficoltà del caso, e penso che abbiamo dato tutto, infatti mi sento di ringraziare la squadra perchè dare di più sarebbe stato complicato. Gli episodi? Non li commentiamo, guardiamo avanti, accettiamo come abbiamo fatto a Torino e come abbiamo fatto sempre. Cosa succede al Parma? Succede che ci sta nel calcio, anche perchè mi sembra che abbiamo giocato a Torino contro la Juventus, contro la Lazio, partita della quale nonostante i nostri limiti sarebbe stato un rammarico anche solo pareggiarla, e siamo addirittura riusciti a perderla… Per quanto riguarda stasera, per capire cosa succede basta anche guardare chi mancava, con tutto il rispetto per chi ha giocato”.

Se il Parma vuole andare in Europa? No, a questo punto pretende di andare in Europa. Vogliamo andarci con tutte le nostre forze, ci proveremo fino in fondo, e penso che stasera dopo il rammarico di domenica scorsa c’è qualche luce in più. Domenica chiediamo che, nell’ultima gara di questo tour de force, chiediamo anche di sostenerci in una partita importantissima. Io sono fiducioso, possiamo fare il risultato, poi da lì in fondo uniti con la gente di Parma tenteremo fino all’ultimo di andare in Europa. Il futuro di Biabiany? E’ a Parma, e mi sembra che da quando si parla di lui sta dimostrando di essere un giocatore importante”.