LEONARDI SUL MERCATO: “IL PARMA SARA’ COMPETITIVO RISPETTO AGLI OBBIETTIVI CHE SI PONE”

Durante l’intervento telefonico a Calcio&Calcio Estate, prettamente focalizzato sulla situazione legata al ricorso al Tas, Pietro Leonardi ha parlato anche di mercato e del futuro della società crociata.

leonardieeEcco le sue parole:

“Il mercato è una situazione sempre aperta. Il Parma sarà sempre allestito con i criteri che ci hanno contraddistinto in questi 5 anni. Nonostante tante voci secondo le quali noi eravamo già pronti a vendere tutti, non mi sembra che il Parma abbia fatto delle cessioni eccellenti. Sulle valutazioni di natura tecnica, in riferimento ai calciatori specifici, vanno fatte a seconda del caso. Il 30 agosto si vedrà il Parma della prossima stagione, con la certezza che sarà sempre una squadra competitiva rispetto agli obbiettivi che si pone, com’è stato negli ultimi 5 anni. Solo un anno siamo arrivati dodicesimi, per il resto siamo sempre arrivati nella prima metà della classifica. Donadoni? Io l’ho confermato in forma ufficiale, e quando inizierà il ritiro arriverà a Parma. L’allenatore è Donadoni sicuramente. Il discorso è semplice: con il Parma sembra facile parlare di cessioni, di abbandoni, di smobilitazioni… C’è un insofferenza chiara da parte del Presidente, e noi dobbiamo tutti con grande forza fargli rivedere questa posizione, perchè si continua a mettere in dubbio tutto. Io sono un umile comunicatore, ma sono molto diretto”.