LEONARDI A TVPARMA: “L’EVENTUALE PENALIZZAZIONE SAREBBE RIFERITA ALLA SCORSA STAGIONE”

leonardieeQuella di oggi è una giornata che si è improvvisamente riempita di impegni per Pietro Leonardi. Prima il comunicato della Figc con il deferimento per lui, la società, Ghirardi e Bastianon, poi il comunicato stampa del Parma diffuso attraverso il sito ufficiale, fino all’intervento di pochi minuti fa al Tg di TvParma. E non è finita qui: questa sera sarà ospite di Calcio&Calcio su Teleducato.

In ogni caso ecco le parole di Leonardi durante il Tg di TvParma:

“Era qualcosa di ampiamente prevedibile, è un atto dovuto. Per tali ragioni l’accadimento non ci coglie impreparati. Sicuramente non si può essere punibili due volte per lo stesso fatto: questa è una regola proprio a livello giuridico. Come ho scritto nel comunicato emesso poco fa, non si devono creare inutili allarmismi. Il periodo della presunta violazione – riporta ParmaLive.com – è quello che va dall’ottobre al novembre del 2013, quindi l’eventuale penalizzazione dovrebbe riferirsi alla stagione scorsa. In ogni caso si tratterebbe di avere un punto in meno, e noi rimarremmo sopra al Torino in virtù degli scontri diretti. Io ho dichiarato il falso? Noi stiamo andando avanti in tutte le fasi di giudizio. Non dovevamo pagare quelle somme, e cercheremo di dimostrarlo. È chiaro che c’è dispiacere per questa situazione, ma i rischi sono quelli di una possibile multa o inibizione per me e/o il presidente e di una multa ai danni della società”.