Leonardi ammette: “Dopo 5 anni ho capito cosa vogliono i tifosi del Parma”

Sempre durante il suo intervento a Bar Sport, a Tv Parma, l’Ad crociato Pietro Leonardi ha pronunciato una frase molto importante. Dopo le critiche ricevute per l’organizzazione del Centenario, o in altre situazioni particolari in cui la società ha cercato di organizzare eventi che potessero coinvolgere i tifosi crociati, il Direttore ha ammesso di aver capito, finalmente, cosa vuole il pubblico parmigiano.

leonarditvparma2Ecco le sue parole:

Ritengo, dopo cinque anni, di essermi reso conto di cosa vuole il tifoso del Parma, e me ne sono reso conto prima della partita con il Sassuolo. In coesione tra società e tifoseria, con iniziative meno sfarzose ma più coinvolgenti, abbiamo creato un’altra atmosfera. Come tifo abbiamo sovrastato i tifosi del Verona, quelli del Napoli, e ora il tifo sta trascinando la squadra. Questo è importantissimo”.

Un segnale importantissimo di coesione da parte di una società che in passato è stata (a volte in maniera ingenerosa) criticata, ma che continua a lavorare per creare a Parma un qualcosa di eccezionale.