LENTIGIONE-PARMA 0-3 – CACIOLI E DOPPIO LONGOBARDI: QUESTO PARMA NON SI FERMA PIÙ

La partita era difficile, e lo si sapeva: davanti al Parma c’era un Lentigione messo in campo benissimo da Zattarin, una squadra compatta, ordinata e molto insidiosa. Alla lunga però i crociati sono venuti fuori e hanno dilagato nel finale. Un 3-0 forse più netto rispetto a ciò che si è visto in campo, ma comunque meritato, figlio anche della prestazione di Longobardi, che con la doppietta personale stravince la sfida personale con Miftah, che oggi, nel bene o nel male, non ha fatto altro che confermare ciò che avevamo visto nella gara tra Lentigione ed AltoVicentino.

LA FORMAZIONE – Tre sono i cambi rispetto al Parma visto contro il Forlì: dentro Lauria, Messina e Miglietta, fuori Melandri, Adorni e Corapi. Zommers dunque tra i pali, difesa a quattro con Saporetti, Cacioli, Lucarelli e Messina, Miglietta e Giorgino a centrocampo, con Lauria, Baraye e Ricci dietro a Longobardi.

12187855_935308889875949_2011871576366143396_nLA PARTITA – Sono tanti e bellissimi i tifosi crociati nella tribuna adibita a settore ospiti dello Stadio Morelli di Brescello ad accogliere l’ingresso delle due squadre in campo. Ti aspetti il Parma in cattedra, ed è invece il Lentigione a fare la gara e a spingere fino dai primi minuti. Al 3′ è Savi a trovare la traversa direttamente dalla bandierina, ma la gara nei primi minuti è abbastanza nervosa, e non regala troppe emozioni in zona gol. Al 17′ è però ancora il Lentigione a rendersi pericoloso, con Miftah che lancia Mezgour sul filo del fuorigioco (anche se sembrava nettamente oltre la linea dei difensori crociati), con Zommers che però in uscita chiude la porta e respinge il pallone deviandolo in angolo. Al 24′ però è il Parma a passare in vantaggio, capitalizzando al meglio una punizione dalla trequarti: lancio di Miglietta, sul secondo palo spunta Cacioli che insacca dalla parte opposta. Un gol forse immeritato, ma costruito benissimo dopo aver resistito bene all’agonismo dei padroni di casa. Il gol regala fiducia ai crociati che sul finire del primo tempo trovano anche il raddoppio: campanile in area, De Angelis prova la presa, ma il pallone gli scivola e Longobardi da due passi non deve fare altro che insaccare. Il Lentigione accerchia l’arbitro, protestando per un presunto fallo sul portiere che non sembra esserci: il risultato è un giallo per Miftah, che poi peserà moltissimo, perchè proprio nei primi minuti del secondo tempo l’attaccante marocchino va giù nei pressi dell’area di rigore, per l’arbitro è simulazione, e quindi arriva il secondo giallo che lascia il Lentigione in dieci. A lasciare la gara, all’ 11′ del secondo tempo, è anche il viceallenatore dei padroni di casa, che ha protestato vivacemente per la decisione che di fatto porta il Parma in vantaggio di due gol e di un uomo. Una svolta, quella dell’espulsione di Miftah che di fatto spezza le gambe al Lentigione, che perde improvvisamente il mordente che aveva fatto vedere fino a quel momento. Apolloni getta nella mischia Melandri al posto di Baraye, impalpabile, e Musetti al posto di Lauria, che poco prima di uscire sfiora il gol con un sinistro che va vicino all’incrocio. Il Parma vuole il terzo gol per chiudere una gara che già di per sè non regala pericoli a Zommers, e a provarci è anche Capitan Lucarelli con un colpo di testa splendido che si infrange sulla traversa. Il terzo gol arriva al 39′, quando Musetti difende bene un pallone, serve Messina sulla destra che crossa in mezzo per Longobardi, che di testa insacca. Partita chiusa, tre punti per il Parma che resta imbattuto, non subisce gol e dà l’ennesimo segnale ad un girone che lo vede sempre in vetta.

squadre-in-campoIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
3′ – Corner di Savi, il pallone tocca la parte alta della traversa ed esce!
16′ – Fallaccio di Miftah su Miglietta, l’arbitro non estrae il giallo.
17′ – MIRACOLO DI ZOMMERS SU MEZGOUR!!!! Miftah lancia Mezgour, che forse parte in fuorigioco, va a tu per tu con Zommers che devia in angolo!
23′ – Finora è il Lentigione a farsi vedere di più in avanti, il Parma non riesce a prendere le redini della gara.
24′ – Punizione lunga, sul secondo palo arriva Cacioli che scavalca tutti e la mette sul sette dall’altra parte!!! Parma in vantaggio!!! Lentigione-Parma 0-1
32′ – Savi prova il tiro a giro su punizione, pallone alto.
35′ – Giallo per Mezgour per un fallo su Cacioli.
45′ – 1′ di recupero.
46′ – Pallone a campanile in mezzo all’area, Longobardi disturba De Angelis che non blocca il pallone che cade lì a due passi, il n°9 insacca!!! Raddoppio del Parma!! Lentigione-Parma 0-2
46′ – Termina il primo tempo. Ammonito Miftah per proteste, con l’allenatore del Lentigione che è andato a portare via i suoi che stavano protestando per un presunto fallo di Longobardi sul portiere avversario.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo, un cambio nel Lentigione: dentro Ferrari al posto di Vecchi.
5′ – Ammonito Saporetti che ha fermato un contropiede avversario.
11′ – Ammonito Miftah per simulazione, è il secondo giallo, espulso!!! Lentigione in dieci!
12′ – Espulso anche il viceallenatore del Lentigione.
16′ – Secondo cambio per il Lentigione, fuori Berti, dentro Tarana.
18′ – Longobardi prova al volo ad incrociare, pallone a lato!!!
23′ – Lauria prova il tiro a giro che sfiora l’incrocio!
24′ – Primo cambio per il Parma: fuori Baraye, dentro Melandri.
33′ – INCREDIBILE TRAVERSA DI LUCARELLI!!!! Torsione pazzesca del Capitano che colpisce di testa la traversa!
33′ – Doppio cambio, uno per parte: per il Parma dentro Musetti e fuori Lauria, per il Lentigione dentro Roma, fuori Savi.
39′ – Cross dalla destra di Messina dopo una splendida azione di Musetti, sul pallone arriva Longobardi che di testa insacca!!! Terzo gol del Parma!! Lentigione-Parma 0-3
41′ – Giallo per Narducci che atterra Musetti in contropiede.
42′ – Terzo cambio per il Parma: fuori Messina, dentro Adorni.
45′ – 3′ di recupero.
48′ – Termina la gara: Parma batte Lentigione 3-0.