LEGA PRO – DECISA LA COMPOSIZIONE DELLE ROSE: 16 OVER, GIOVANI ILLIMITATI – I GIRONI? DOPO IL 19 LUGLIO

La riunione tenutati quest’oggi a Firenze nella sede di Lega Pro era fondamentale per stabilire diversi aspetti del campionato del prossimo anno. Il tema principale era quello legato alla composizione delle rose, un aspetto non da poco che in molti aspettavano per cercare di capire come definire le proprie strategie di mercato. Da speciale-lega-proFirenze arriva la conferma dello schema che già in molti prevedevano: gli Over 21 che potranno essere inclusi nelle rose saranno infatti 16, con la possibilità di tesserare però un numero illimitato di Under 21 (nati dopo l’1 gennaio 1994). Non ci sarà dunque una lista bloccata, e questo permetterà alle squadre di iscrivere numerosi talenti che potranno poi essere testati senza il rischio di dover “azzeccare” per forza alcune scelte da includere in una rosa ristretta.

Ci saranno anche contributi alle società, basati sul minutaggio (con l’introduzione di un coefficiente sulla base dell’anno di nascita) degli Under di nazionalità italiana. In questo parametro dunque non rientrerebbe Zommers, il giovane portiere crociato. Le iscrizioni in Lega Pro verranno ratificate il 1° luglio, fino al 19 luglio sarà possibile inoltrare eventuali ricorsi. Per quanto riguarda la composizione dei gironi bisognerà aspettare (almeno) la fine di luglio, con l’eventuale analisi dei ricorsi che potranno venire presentati e i vari ripescaggi.

Saranno dunque 16 gli over che Galassi e Minotti dovranno tesserare per la rosa del Parma che tenta l’assalto alla Serie B. Con l’arrivo di questa decisione diventa quasi ufficiale l’addio di Fabio Lauria, che poteva essere incluso nella rosa in caso di ampliamento a 18. Difficile anche la posizione di Baraye e Guazzo, che nel caso di arrivo di due o tre attaccanti di peso potrebbero non restare in maglia crociata. In ogni caso, stabilite le regole del gioco, ora potrà subire un’accelerata anche il mercato dei crociati.