Le Pagelle di Gabrielo: Udinese-Parma 3-1

Mirante 5.5: croce e delizia. Compie un paio di buoni interventi ma è colpevole sul gol di Hertaux. Il bell’Antonio manca l’uscita, Gobbi si fa sfuggire l’uomo e l’Udinese segna. Probabilmente è il meno colpevole del reparto difensivo ma la prestazione non è sufficiente.

Lucarelli 5.5: il meno peggio del reparto difensivo. Il giovane (o no?) difensore toscano soffre terribilmente la velocità degli avanti friulani e a volte si trova in confusione o preso in mezzo dalle folate assassine portate avanti da Muriel, Di Natale, Badu e Basta.

Felipe 5.5: si infortuna e gioca solo il primo tempo. Un primo tempo dove per trovare qualche giocatore crociato sopra la sufficienza è necessario avere una laurea in paleontologia. Anche lui in grande confusione.

Cassani 5: erroraccio sul primo gol dell’Udinese, dove prova a rinviare in modo poco convinto, perde un contrasto e da il via libera alla rete di Badu. Terribilmente in confusione anche durante il resto della partita, senza ombra di dubbio il peggiore dei tre centrali. Forse perché non è un centrale? Va bene, Cassani è arrivato come giocatore duttile, ma l’ennesimo giocatore adattato forse è un po’ troppo. Ciò detto, dovrebbe arrivare Obi. Donadoni già lo sogna in mezzo alla difesa.

Gobbi 5: soffre tantissimo le discese dei friulani, si perde Hertaux (chi?!?) nel gol del 2-0 e nel secondo tempo gioca mezz’ala. Va bene, Max, dormici su che passa. Ciao.

Parolo 5: oggi Parolo non ci ha capito una mazza. Ma proprio una mazza. Come sempre corsa e cuore, come sempre anche per chi non corre. E come sempre, ovviamente, quando cerca di fare delle incursioni è talmente stanco che la cosa migliore che può fare è sparare delle banane di stinco pericolosissime per il pubblico pagante.

Munari 5: Gianni, perché? A parte il fascino, sempre alla grandissima, gioca un primo tempo molto confusionario ed esce a fine primo tempo,  probabilmente per andare a vedere Wolverine 3D in un noto cinema di Udine. Chicca: Gianni per vedere il 3D non ha bisogno degli occhiali.

Valdes 4: oggi Leonardi ha detto che non parte. Bene, benissimo. Rinvigorito dalla fiducia della dirigenza gialloblu gioca una partita…allucinante. Non azzecca niente, di niente. Una serata davvero no per Jaime. Purtroppo un suo siluro terra aria scagliato alla velocità della luce ha colpito il satellite di Sky del Friuli. Si dice che gli abbonati della nota paytv esporranno direttamente le loro lamentele al numero 10 del Parma per il disservizio. Dopo questa straordinaria prestazione il Torino si fa ancora sotto: proposto un panino al tonno come scambio alla pari.

Cassano 6: ti prego, Antonio, salvaci tu. Non riesco a fare battute. Non mi vengono proprio. 5 giocate intelligenti in tutta la partita, tutte da parte di Cassano.

Amauri 6: se gli altri giocassero con un decimo della voglia di Amauri sarebbe cempionslig sicura. Toro.

Rosi 6.5: migliore in campo nel terrificante secondo tempo del Parma. Lotta, corre, crossa per il gol di Cassano e si fa sempre vedere dai compagni. Adelante Alejandro, adelante.

Sansone 10: boh, almeno ha fatto un tiro.

Mendes 100: ma che porcomondo di rigore si è inventato quel Pippo Franco dell’arbitro ai danni del bel Pedro? Una roba da querela. Gran bel mancellaio il nostro Pedrone.

Gareth Bale 9: ah no, era Badu.

Dennis Rodman 4: ah no, era Biabiany.

Donadoni 3-5-2: nel senso di tre, meno cinque, meno due.

Gargano 8: fermato in extremis dalla moglie mentra stava per inviare un tweet offensivo nei confronti di Valdes. Testa calda?