LAVORI IN CORSO – ANCHE CORRADO HA CREATO UNA SOCIETA’ AD HOC PER L’ACQUISTO DEL PARMA

Quella di ieri è stata una giornata interlocutoria, in attesa della scadenza di oggi. C’è comunque chi ha continuato a lavorare, come Giovanni Corrado, figlio di Giuseppe, che ieri pomeriggio ha fatto visita al proprio notaio di fiducia:corrado-thespace oggetto dell’ incontro la creazione di una società ad hoc per poter acquistare il Parma, come del resto aveva fatto Mike Piazza nei giorni scorsi. Corrado avrebbe depositato anche l’organigramma completo di questa società proprio per risolvere il problema che abbiamo sottolineato nei giorni scorsi, legato alla titolarità dei capitali sociali. Continua dunque il lavoro del gruppo Corrado, e dopo il comunicato con il quale ha confermato il suo interesse a proseguire e a presentarsi alle trattative private, ora sta cercando di trovare una soluzione ad alcuni problemi che potrebbero ostacolare il proprio lavoro. Da stasera, almeno così sembra, la sfida sarà tra “Nuova Parma Spa” e il nuovo soggetto creato oggi dal gruppo Corrado, della quale non si conosce ancora il nome: chi la spunterà?