L'(Anti)Vigilia di Gabrielo (speciale calciomercato), aspettando Parma-Udinese

Aspettando Parma-Udinese.

NuovaimmaginecontestparmaudineseIl mercato distrae la squadra? Dopo la classica conferenza prepartita del sabato, la squadra si è allenata a Collecchio (alla presenza del tifo di Boys e CCPC) e il mister ha diramato la lista dei convocati: c’è Biabiany. Quindi, per ora, niente Cina per il furetto francese. Anche questa operazione, come il maxiscambio con il Sassuolo, aveva destato molto clamore tra i tifosi 2.0 sui social network ma, per ora, non c’è niente di concreto e Biabiany è ancora abile e arruolabile. Il problema è, con quale spirito? Donadoni, già da qualche settimana, palesa una forte insofferenza verso questa sessione invernale del calciomercato: destabilizza, distrae, crea nervosismo. L’allenatore bergamasco ha giustamento però affermato che deve essere un punto fermo del gruppo quello di lasciarsi scivolare addosso il mercato per concentrarsi sul campo e sulla partita: oltre alle gambe, quindi, occorre tenuta psicologica. Siamo sicuri, infatti, che la società abbia vietato ai propri tesserati di mangiare cibo cinese fino alle fine del mercato. Lo abbiamo ribadito e lo ribadiamo ancora, i conti si fanno l’ultimo giorno e mai prima: solo se a uscite di un certo peso non saranno corrisposte entrate più o meno congrue, si potrà parlare di indebolimento del Parma. Spiace dover delure gli estimatori di Rosi, Mendes e Sansone, ma non erano tre titolari inamovibili dello scacchiere crociato.

Senza Lucarelli…ma con Filippo il Bello. Oggi Roberto Donadoni ha detto che il sostituto naturale dello squalificato Alessandro Lucarelli è Filippo il Bello, situazione corroborata anche dal buon campionato fin qui svolto dal brasiliano. Rossini è alla finestra, ma il suo impiego da titolare è da escludersi a meno di un grave infortunio ai baffi per il bello. Che Felipe abbia disputato fin qui un campionato positivo ci sembra -francamente- esagerato, anche se al sottoscritto non piace questa giornalistica moda di dare sempre la croce addosso al povero Filippo. Contro la Lazio, in Coppa Italia, ho letto addirittura di partita disastrosa, mentre ho visto fioccare sufficienze a Paletta. Avrò visto un’altra partita, forse, ma entrambi i gol del ragazzino di cui non voglio ricordare il nome per non farmi risalire il pranzo, vedono errori di Bajaza e di…Paletta, non di Felipe. Certo, sapere che domani contro l’Udinese del Don Guidolin ci sarà Felipe e non Lucarelli un brivido dietro la schiena lo provoca…

L’Udinese. L’Udinese arriva alla partita di domani con un rullino di marcia piuttosto negativo: tolto l’exploit di Tim Cup (contro un Milan devastato…), i bianconeri friulani stanno facendo un campionato piuttosto deludente con 20 punti, ben 9 in meno dei crociati. L’errore più banale da commettere sarebbe quello di sottovalutare una squadra di Guidolin, memori anche di quello che è accaduto l’anno scorso quando i friulani passeggerano su un Parma in completa balia dell’avversario. Tecnicamente l’ultimo Parma è in grado di fare bottino pieno contro l’Udinese, a maggior ragione in casa, ma per farlo c’è bisogno soprattutto di continuità psicologica e di gruppo, soprattutto perché i tifosi si aspettano che, davvero, l’ossatura del gruppo non sia stata scalficata dai recenti movimento di mercato.

Per la gioia di grandi e piccini(ni) tornano le dieci cose di ParmaFanzine! Oggi ci occupiamo, ovviamente, di mercato, con i dieci titoli che sicuramente avremmo letto se le giornate durassero un paio d’ore in più.

1) “Ghirardi continua ad offrire Parolo al Milan: Barbara Berlusconi lo ha bannato su Skype. Il numero uno del Parma alla carica su Whatsapp

2) “Paletta con la valige in mano: destinazione Milan, via Firenze, con la Roma alla finestra e un paio di big europee dietro il cespuglio a fare le guardone

3) “Supermercato Parma: Mesbah al 30% in meno con la supervalutazione del tuo terzino vecchio usato

4) “Biabiany piace a tutti: in settimana una Royal Rumble tra dirigenti stabilirà la destinazione del campione francese

5) “Pietro Leonardi avvistato da qualche parte a parlare con qualcuno: offerti alcuni soldi per un giocatore?

6) “SportMediaset: stupisce il fatto che il Parma venda dei giocatori, ci risulta che sia l’unica squadra al mondo a farlo

7) “Preoccupazione in terra ducale: avvistati alla periferia di Parma alcun camion di patate dolci. Servono per strappare Cassano a Donadoni?

8) “Semiufficiale: ci è arrivato un sms da un luogo dove i cellulari non prendono che ci informa che il Parma sta per cedere Gargano

9) “Milan: la chiave per arrivare a Parolo potrebbe essere quella di non pagarlo nemmeno

10) “Leonardi costretto a vendere casa per acquistare un quarto del gioiellino Avdo Canepazzo, bomberino 33enne che stupisce tutti coi suoi gol ai campetti della Chiesa

Gabrielo.