L’agente di Paletta: “Gabriel o resta a Parma, o non si muove dall’ Italia, perchè vuole giocare il Mondiale con la maglia azzurra”

Sempre al centro di molte chiacchiere, Gabriel Paletta si prepara ad un’estate da passare sotto la luce dei riflettori di radiomercato. Proprio in questi giorni doveva svolgersi un incontro tra il suo agente, Martin Guastadiseño, e la società crociata. Dopo un rinvio alla fine l’incontro c’è stato, e proprio di questo l’agente di Paletta ha parlato ai microfoni di Tmw.
Ecco le sue parole:

palettanazionaleL’incontro con il Parma è andato bene. Per ora ovviamente non ci sono notizie, anche perchè è presto, siamo a maggio, e finora l’unica squadra che ha fatto degli acquisti è il Monaco, con un proprietario miliardario. Addirittura un portiere come Victor Valdes è ancora senza offerte… Non accetteremo nessuna offerta dalla Russia, mi hanno chiamato più di una volta ma Paletta vuole continuare in Italia, e il Parma è contento che resti, a meno che non arrivi un’offerta irrinunciabile. Paletta vuole restare a Parma, o al massimo spostarsi in un’altra squadra italiana, anche perchè ha un obiettivo: giocare il Mondiale con la maglia azzurra. E’ cosciente del fatto che qui in Italia viene considerato, con il Parma ha giocato cento partite ad alto livello. Se arrivasse una chiamata di Prandelli? Andrebbe di corsa. Secondo me Gabriel può ambire alla Nazionale, perchè ha dimostrato una crescita davvero notevole; con questo non voglio però sminuire gli altri difensori azzurri, che sono di livello. Consideriamo però il fatto che Gabriel dopo aver giocato tre anni ad alto livello sarebbe felice di avere una chanche, nient’altro.