La Pagella di Gabrielo, Spagna-Paletta 1-0

Puntata speciale de Le Pagelle di Gabrielo…Spagna-Paletta 1-0.

Gabriel “The Wall” Paletta 8: Facile, il giorno dopo, salire sul carro del vincitore. Ma non tutti riescono ancora a capacitarsi della prova maiuscola di Gabriel Paletta contro la Spagna campione del mondo. Non è bastata una prova pressoché perfetta per convincere tutti. Per esempio, l’ottimo e ficcante Emiliano Mondonico ha affermato: “Paletta? Agevolato dalla lentezza di Diego Costa“. Fateci capire una cosa, signori: Diego Costa è un fenomeno solo quando deve affrontare il Milan? Ci hanno bombardato 24/7 su quanto fosse straordinario l’attaccante spagnobrasiliano in vista della sfida di Champions League tra Milan e Atletico Madrid. Diego Costa? Un vero dio del calcio, Rami e Bonera farebbero bene a ritirarsi dall’attività agonistica prima di affrontare un giocatore del genere. E’ meglio di Maradona, non ci sono paragoni. In effetti Diego Costa segnò e piegò il Milan a San Siro. Poi arriva l’amichevole tra Spagna e Italia. Diego Costa, il campionissimo, il Caravaggio del calcio moderno, viene letteralmente umiliato da Paletta. Il motivo è perché Paletta è forte? No, Diego Costa è lento, lento come il grandissimo Johan Micoud e scarso come Kutuzov. State sicuri, carissimi lettori, che quando ci sarà il ritorno tra Atletico e Milan, leggeremo titoli come:

“Diego Costa? Ibrahimovic ha tantissimo da imparare da un calciatore del genere”.

“Milan: Diego Costa è imprendibile. Galliani medita di ritirare la squadra per manifesta inferiorità”.

“Diego Costa: Maradona in piccolo me lo ricorda, ma lo spagnolo ha dei mezzi fisici che ho visto solo in Capitan America in tutta la storia”.

“Il Milan a Madrid? E’ spacciato. Gli spagnoli potrebbero schierare il solo Diego Costa che la partita finirebbe con un sonoro 239-0”.

“Diego Costa è un grandissimo campione, dalla sua anche una grande sensibilità per temi sociali come la salvaguardia della coccinella albina. Un esempio per tutti”.

“Al Milan assegno lo 0% di possibilità di passare il turno. L’Atletico schiererà un superuomo: Diego Costa, il miglior calciatore di tutti i tempi”.

“Beppe, cosa ne pensi di Diego Costa?” – “Ho visto giocatore tanti campioni Fabio, ma Diego Costa ha la classe di Ronaldo e il fisico di Pellè messi assieme”.

Gabrielo.