LA GIORNATA DI ANIKA TACI A COLLECCHIO, TRA RIUNIONI E STRETTE DI MANO

anika-taciLa giornata di Anika Taci è iniziata questa mattina, come ParmaFanzine.it ha prontamente documentato, alle ore 10:30, quando è arrivata a bordo di una Mercedes grigia (guidata dallo stesso autista che fino a poco tempo fa si occupava di accompagnare Tommaso Ghirardi). Dopo essere entrata in sede, ha fatto visita all’allenamento della squadra accompagnata da Pietro Leonardi. Una stretta di mano con lo staff tecnico, qualche parola per iniziare a prendere contatto con quella che, a questo punto, sarà la sua nuova realtà, anche se è presto (ma sta iniziando a diventare tardi…) per capire quale sarà il suo ruolo. Leonardi ha dopo accompagnato la sorella di Rezart Taci fino al campo sintetico coperto, per fargli vedere la struttura che i crociati utilizzano in caso di maltempo.

anika-taci-2Una volta tornata in sede, Anika non è più uscita fino alle 17:45, quando è risalita sulla stessa Mercedes grigia. In quelle sette ore ha pranzato, ha parlato con alcuni dipendenti, e di sicuro ha svolto alcune riunioni, anche se nulla filtra dal “palazzo di vetro” di Collecchio. Proprio da quel “vetro“, Anika ha fatto capolino verso le 17, quando ha acceso la luce in uno degli uffici. Difficile carpire qualcosa dagli altri protagonisti, visto che sia Leonardi che Preiti non hanno rilasciato alcuna dichiarazione quando sono usciti dal Centro Sportivo. La speranza è che in queste sette ore la sua presenza abbia sbloccato la situazione, soprattutto dal punto di vista economico. I tifosi attendono notizie, sia dal punto di vista societario che da quello del mercato, ma servono gli agognati bonifici per poter sbloccare il tutto prima che diventi troppo tardi. Intanto, mentre dall’Inghilterra arriva quella che a prima vista sembra la MioCugginata del secolo relativa all’interesse del Parma per Balotelli, il transfer di Lila è finalmente giunto (il giocatore vestirà la maglia numero 3). E chissà che non sia stato proprio Anika Taci ad averlo portato…