La consacrazione del talento di Bomber Cerri: “Fiero del successo di oggi”

Un Super Alberto Cerri ha portato questo pomeriggio il Parma ai quarti della Viareggio Cup. Tre gol sui quattro segnati contro il Torino portano la sua firma, e dopo oggi il suo score è di 5 reti: è lui il capocannoniere provvisorio della competizione. Ai microfoni di FcParma.com il bomber crociato ha parlato della propria prestazione personale e degli obbiettivi della propria squadra nel torneo.

parmatorinoviareggioevidenzEcco le sue parole:

“Sapevamo che sarebbe stata durissima con il Torino, loro sono molto compatti, ma noi eravamo preparati alla battaglia e convinti di non essere da meno. Lo avevamo già dimostrato in campionato, anche se il risultato li aveva premiati. Il nostro merito principale? Concedere poco nella nostra metà campo e ripartire sfruttando le nostre qualità. Un successo netto, meritato, del quale vado fiero. Stiamo dimostrando finalmente quali sono le nostre potenzialità”.

Sono contento della mia prestazione personale, è una grande soddisfazione ma non guardo mai ai miei gol, non sapevo nemmeno di essere in testa alla classifica cannonieri. Per me conta solo la vittoria del gruppo, baratterei subito un titolo personale con la vittoria del torneo. Ora ci crediamo alla vittoria, in realtà ci abbiamo sempre creduto sin da quando siamo arrivati. Certo, dopo 4 vittorie consecutive la convinzione in noi stessi aumenta. La Fiorentina sarà un altro ostacolo molto difficile, come già il Torino, andremo a giocarcela senza paura come sempre. Dediche? Solo un abbraccio alla mia famiglia, un bacio alla mia ragazza e un forte ringraziamento a tutti i tifosi che mi stanno manifestando il loro calore su internet. Grazie davvero. Sosteneteci ancora, sin da giovedì”.