#IOSTOCONILFRAMBO – LA MAGLIETTA SOLIDALE

shirt-maglia-framboUn modo per esorcizzare le critiche fuori luogo e la disinformazione veicolata dalla stampa nazionale, ma anche una splendida iniziativa solidale. Le 200 magliette prenotate (ma sembra che siano già poche, viste le richieste) con l’immagine del Frambo, alias Cesare Frambati, mentre con il dito indice alzato parla con Antonio Cassano, sono infatti nate seguendo un duplice binario: da una parte una dimostrazione di affetto verso un tifoso, un parmigiano, che è balzato alle luci della ribalta a causa della facilità con la quale i media italiani giudicano senza uno straccio di approfondimento; dall’altra l’iniziativa benefica, con il ricavato della vendita che sarà devoluto al reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Maggiore.

L’iniziativa (promossa anche tramite un gruppo Facebook, chiamato “Io sto con il Frambo”) è assolutamente lodevole, oltre che simpatica. Chiunque volesse acquistare una maglietta, come riporta il sito della Gazzetta di Parma lo potrà fare a partire da lunedì al Circolo Arci “App” Colombofili (Via dei Mercati), alla tabaccheria del Centro Torri ed al Sound Cafè di Baccanelli.

(L’immagine della maglietta è tratta dal gruppo Facebook “Io sto con il Frambo”)