INTERROGAZIONE IN SENATO SU FIORENTINA-TORINO: SI APRONO LE INDAGINI?

fiorentinatorino11Tutti gli occhi, da qualche giorno, sono puntati sull’Alta Corte del Coni. Forse per questo nessuno ha ancora posato lo sguardo su una partita che ha suscitato più di qualche dubbio, che ha suonato come un ritornello sul web dopo il triplice fischio finale. Stiamo parlando di Fiorentina-Torino, terminata 2-2. Qualche giorno fa il sito SportForever.it aveva accennato qualcosa, anche se si trattava di semplici sospetti: “Si ha la sensazione che gli uomini della Procura federale stiano visionando  attentamente i filmati della gara di serie A Fiorentina-Torino, ultima giornata di campionato, che peraltro era determinante ai fini dell’assegnazione del sesto posto con conseguente ingresso alle competizioni europee. Se tutto fosse confermato sicuramente ci troveremmo ad affrontare l’ennesima estate calda dal punto di vista della giustizia sportiva”.

pagliariTanto fumo, ma poco arrosto, insomma. Da Parma però arriva un’interrogazione in senato, con la richiesta di aprire un’indagine proprio sulla sfida tra i granata ed i viola. L’autore è il Senatore Giorgio Pagliari (Pd), che ha dichiarato: “Non è accettabile che si esiti a fare piena chiarezza sull’altra gara svoltasi in contemporanea e decisiva per definire i partecipanti alla Europa League, quella disputata tra Torino e Fiorentina. Da alcuni giorni circolano indiscrezioni giornalistiche secondo le quali i filmati della partita sarebbero stati visionati da funzionari della Procura federale, che sarebbe decisa ad aprire una inchiesta. Su questa vicenda deve esserci la massima decisione e tempestività nell’assunzione delle decisioni. Le dilazioni tattiche non sono ammesse: ciascuno si assuma le sue responsabilità. Per questo presenterò la prossima settimana una interrogazione in senato per chiedere al ministro competente di vigilare. Non mi è dato, infatti, di poter chiedere verifiche relativamente alle decisioni di Uefa, che lasciano assai perplessi sul piano giuridico. E quando si invocano i cavilli nel mondo del calcio le perplessità sono più che legittime. Attivarmi a questo punto sembra doveroso perché non solo la Parma calcistica viene messa in difficoltà ma la città tutta, sia sul piano dell’immagine che sul piano dei ritorni promozionali che la partecipazione ai tornei europei garantisce”.

E se l’indagine, alla fine, venisse aperta per davvero?