INFERMERIA – SAPORETTI TORNA A CORRERE – SE CACIOLI NON RECUPERA È PRONTO BENASSI

Buone e “cattive” notizie direttamente dall’infermeria crociata. Iniziamo da quelle positive. Lorenzo Saporetti, che l’8 febbraio scorso ha scoperto di avere una lesione di alto grado del quadricipite destro, prosegue il proprio cammino verso il recupero. Già da martedì ha iniziato ogni tanto a fare capolino dallo spogliatoio per alcune brevi corsette. Ovviamente è presto per pensare che possa unirsi al gruppo, e continuerà sotto l’attenta cura dello staff crociato a svolgere il proprio programma per tornare al 100%. Dopo averlo visto ogni tanto a bordo campo, in “borghese”, ad osservare i propri compagni, è però una nota lieta rivederlo in campo anche solo per qualche istante e con un lavoro ovviamente differenziato.

saporetti-bellariaDall’altro punto di vista continua a svolgere lavoro a parte Luca Cacioli, che assieme a Lucarelli ha formato la coppia di centrali che ha guidato la miglior difesa della Serie D in questa stagione. È un po’ strano non vederlo a guidare il gruppo al fianco del Capitano crociato, lui che si è sempre allenato al 100% non risparmiandosi nemmeno quando era in programma un semplice defaticante. Da Collecchio comunque traspare fiducia circa un suo recupero. In ogni caso se non dovesse farcela è pronto Maikol Benassi, e lo si è capito anche dalle sue parole di questo pomeriggio. Non è intanto ancora arrivata la squalifica di un turno per Lucarelli, ed anche questo per certi versi tranquillizza l’ambiente crociato, che dopo la gara contro il Legnago potrà usufruire come tutta la Serie D di una settimana di pausa (almeno per quello che concerne le gare ufficiali) con possibilità dunque di recuperare le ultime forze prima dello sprint finale.