IL PUNTO DI PFZ.IT – IL TEMPO PASSA E LA FIDUCIA INIZIA A SVANIRE

manenti-romaFidatevi di me, perchè quello che stiamo facendo lo stiamo facendo con criterio, ed è stato valutato con la minima percentuale d’errore da qui ai prossimi 10 anni“. Parola di Giampietro Manenti, nel giorno della sua presentazione alla stampa. Non sappiamo quanto minima potesse essere quella percentuale d’errore citata dal nuovo patron crociato, ma in soli sette giorni qualcosa che è scappato alle valutazioni della nuova proprietà, evidentemente, c’è stato. Anche oggi, accompagnati dalla grande voglia di dare buone notizie ai nostri lettori e a tutti i tifosi del Parma, abbiamo atteso invano segnali positivi che, purtroppo, non sono arrivati. Anzi.

lucarelliLa proroga concessa dalla squadra, annunciata da Capitan Lucarelli ieri sera al termine della riunione con l’Aic, aveva lasciato spazio a qualche speranza. Nonostante non vi sia stata una conferma ufficiale da parte dei calciatori, è stato facile immaginare che qualche tipo di rassicurazione sull’arrivo dei soldi (come ad esempio la visione del CRO) sia stata fornita a Lucarelli e compagni, che hanno quindi deciso di attendere qualche giorno prima di agire e mettere in mora il club. Questa mattina, però, i segnali rassicuranti dati dalla nuova proprietà non sarebbero stati confermati: i soldi non sono ancora arrivati, mentre Manenti ad ogni intervista dà una versione distinta di ciò che sta succedendo.

Probabile che proprio la ricerca di conferme sia stato anche l’obbiettivo di Lucarelli e Gobbi quando, pochi minuti dopo il termine dell’allenamento mattutino, sono saliti su un’auto guidata da Corrado Di Taranto, Direttore Operativo del Parma, ed hanno imboccato l’uscita del Settore Giovanile per evitare telecamere e giornalisti. Sempre dallo stesso ingresso “di servizio” hanno poi fatto ritorno circa mezz’ora dopo. Se il motivo del viaggio era legato alla verifica dei pagamenti che Manenti continua a ripetere di aver effettuato, di sicuro l’esito non è stato felice, visto che all’uscita il Capitano crociato ha detto che la squadra non ha ancora ricevuto nessuna notizia.

manenti-alborghettiNell’attesa abbiamo registrato il ricovero in ospedale (il secondo in pochi giorni) per Pietro Leonardi (al quale rinnoviamo i nostri auguri di pronta guarigione), le scritte minacciose apparse a Carpenedolo sui muri vicini a casa Ghirardi e i dribbling di Alborghetti, che si sta piano piano smarcando da Manenti (“Previsioni? Io non c’entro, sono curioso di vedere come va a finire“). Per non parlare della presenza del Presidente del Nova Gorica, Robert Vrtovec (in basso il video di ParmaFanzine.it che ha ripreso il momento in cui è uscito dal Centro Sportivo), che secondo alcuni sarebbe venuto a Parma per battere cassa. E nel frattempo c’è spazio anche per una curiosità: l’organigramma del Parma non è realmente sparito dal sito ufficiale come si pensava, ma è stata semplicemente cancellata la voce dal menu principale. La pagina che contiene i nomi delle principali cariche societarie è infatti ancora on-line, a questo link, e non è più stata aggiornata dall’avvento, durato poche ore, di Pietro Doca.

Per non parlare poi dell’istanza fallimentare: il Parma ha tempo fino al 12 marzo per mettere una pezza ad una situazione che, altrimenti, porterebbe ad un fallimento quasi certo. Il tempo tecnico (citando il Presidente del Parma) ci sarebbe, e se i soldi dovessero arrivare sarebbe abbastanza semplice saltare un ostacolo che potrebbe però diventare insormontabile se continuerà a dilagare questa ormai assordante mancanza di certezze.

Fidatevi di me” aveva detto Manenti. Faccia presto però, Presidente: fidarsi di lei sta diventando sempre più difficile.