IL “PUGNO DURO” DELLA FIGC: GHIRARDI E LEONARDI SOSPESI PER… 30 GIORNI

Ma Ghirardi e Leonardi dove sono finiti?. In molti, tra i tifosi del Parma, si stanno chiedendo a che punto siano le indagini riguardo le accuse che sono state rivolte alla vecchia gestione del Parma Fc. Mentre di Tommaso Ghirardi non si hanno notizie, sono sempre maggiori le voci che vorrebbero Leonardi già al lavoro a Latina, anche se non ufficialmente. La richiesta dei supporter crociati è che venga fatta giustizia, e che si possa stabilire e quantificare eventuali colpe, seguite in questo caso dalle sanzioni appropriate. In questo senso fa sorridere il “pugno duro” (perdonate l’ironia), del Tribunale Federale, che per il procedimento relativo al fallimento del Parma ha sospeso Ghirardi e Leonardi per… 30 giorni. Trattasi, ed è corretto sottolinearlo, di sospensione cautelare per il “grave pericolo che possano reiterare” le loro condotte “nelle more dello svolgimento delle attività connesse al procedimento disciplinare“. Una sospensione che potrà poi essere estesa, o altrimenti allo scadere dei 30 giorni “diventerà inefficace“.

Ecco il testo del comunicato ufficiale del Tribunale Federale Nazionale:

sanzione.ghirardi.leonardi