Il Parma si presenta ai suoi tifosi tra sorrisi, emozioni ed applausi

Alle 19:50, al nostro arrivo, Piazza Garibaldi era ancora vuota. Qualche tifoso era già appoggiato alle transenne, per essere sicuro di poter assistere all’evento dalla prima fila, ma oltre a loro il numero di persone era davvero irrisorio. Poi, come per magia, o meglio come in un “time lapse”, minuto dopo minuto la piazza principale della città si è riempita, colorata dalle magliette e le sciarpe dei tifosi accorsi per la presentazione. Anche i Boys erano presente con i loro striscioni, i loro cori e qualche fumogeno, per rendere il colpo d’occhio ancora più speciale. Anche nelle facce dei giocatori e dei dirigenti si è intravisto un certo stupore per il gran numero di tifosi presenti in questo saluto speciale, che ha unito squadra e tifosi prima dell’inizio del campionato.
IMG_2804A fare da “padroni di casa” ci hanno pensato un Piovani molto in forma, che ha strappato più di qualche sorriso al pubblico presente, assieme a Federica Masolin, giornalista Sky, per la quale calza a pennello l’espressione “brava e bella“. Il risultato è stata un’evento brillante, scorrevole e mai noioso. I giocatori sono stati presentati per reparti, ognuno di loro ha pronunciato qualche frase, salutando il pubblico presente. Dietro al palco i giocatori si sono anche divertiti tra di loro, con i vecchi che “bloccavano” i nuovi arrivati, afferrandoli per le gambe e facendo ritardare la loro uscita sul palco. Biabiany, dopo essere stato chiamato da Piovani, è stato letteralmente bloccato da Cassano che con sguardo complice e innocente gli stava afferrando la gamba destra. La presentazione dei vari reparti e dello staff è stata accompagnata da qualche video che ha ripercorso le emozioni della storia del Parma Calcio. Il primo video, che altro non era che un montaggio di tutti i trionfi crociati dalla promozione in Serie A, passando per tutte le vittorie delle varie coppe, fino ad arrivare a Cittadella, ha emozionato la piazza, con molti tifosi che si sono resi conto di avere, letteralmente, la pelle d’oca.

IMG_2797Spazio anche per Leonardi e Ghirardi, che hanno ricevuto l’applauso convinto dei presenti. Entrambi hanno ringraziato per l’affetto i propri tifosi, facendo un appello per cercare di riempire il Tardini domenica contro il Chievo. Applausi scroscianti ovviamente anche per Sandro Melli, indimenticato bomber crociato ora Team Manager, per Antonio Cassano, e per Nicola Sansone, fresco di conferma, che ha dichiarato: “è stata una scelta fatta con il cuore”.

Sul palco sono saliti anche gli idoli di ParmaFanzine, ovvero Benabanana e Pippo Jankovic, anche se tra i centrocampisti risaltava l’assenza di Pozzanghera. Nonostante questo, Gabrielo si è rifatto con “X-Munari”, anche lui molto applaudito dai supporter gialloblù.

Squadra e tifosi, insomma, si sono racchiusi in questo speciale abbraccio. Da domenica, quindi, si inizia a fare sul serio, tutti assieme.