I DUBBI DI SAPONARA INNERVOSISCONO LEONARDI: “NIENTE GIOCATORI DEMOTIVATI: O MILAN O BUSTE”

dubbisaponaraIn un certo senso se l’è pure andata a cercare: dopo aver rifiutato (stando alle indiscrezioni) la destinazione Parma a gennaio, quando l’affare era praticamente già delineato con il Milan, Saponara ha ancora una volta disdegnato l’opzione crociata. Queste reticenze da parte dell’ex-Empoli hanno fatto spazientire Pietro Leonardi, che ai microfoni di Gazzetta.it ha espresso tutta la sua rabbia all’uscita dal colloquio con il Milan: “Il ragazzo in questo momento è titubante, e non c’è ancora nessuno accordo. Io non prendo giocatori non motivati: a questo punto o lo riscatta il Milan, o c’è il rischio di andare alle buste“.

Saponara ha però solo 21 ore per continuare a “titubare, perchè alle 19 o si trova una soluzione oppure il suo destino dipenderà dalle buste. Un opzione potrebbe essere quella riportata da Gianluca Di Marzio, con Saponara riscattato dal Milan, mentre al Parma andrebbe un conguaglio economico oltre al cartellino di Ganz Jr, giovane talento rossonero, figlio di Maurizio che giocò con la maglia del Parma nella stagione 89-90.