I 10 INFORTUNI PIU’ ASSURDI CHE POTREBBERO CAPITARE AL PARMA 2014/15

10-infortuniInutile contarli, sono tantissimi. Il Parma di quest’anno sta subendo una serie infinita di infortuni che stanno decimando sempre di più la rosa di Donadoni. Lo stesso tecnico, sempre per infortunio, ha perso addirittura un collaboratore, Bortolazzi, che si è strappato durante un torello. Sembra davvero una maledizione…

Per esorcizzarla proviamo ad elencare i dieci infortuni più assurdi che potrebbero capitare al Parma 2014/15…

1- Palladino si scatta un selfie durante l’intervallo: lussazione di indice e pollice della mano destra. 

2- Costa si ricorda di essersi comportato male da ragazzino, e si autopunisce con una delle suestecche preventive: frattura di tibia e perone.

3- Ghezzal esagera con la lacca, rendendo la cresta troppo pesante: torcicollo e sovraccarico della colonna vertebrale.

4- Cassani si taglia la barba, al ritorno a casa la moglie non lo riconosce e pensa che sia un ladro: forte contusione alla mandibola.

5- Belfodil prima si schiera titolare alla PlayStation e poi riguarda le sue ultime (vere) partite giocate in dvd: disturbo bipolare indotto.

6- Felipe si arrabbia con sè stesso dopo un intervento sbagliato, ed entra in preda ad un raptus simile a quello di Cagliari della scorsa stagione: vistose cicatrici sulla guancia sinistra.

7- Iacobucci sorride: strappo alle labbra.

8- Leonardi vende in internet un vecchio vinile di Benny Goodman, e si rende conto di non aver ricavato nessuna plusvalenza: depressione acuta.

9- Donadoni prova a mettere in pratica la “determinazione massima” e la “voglia feroce” che normalmente cerca di trasmettere alla squadra su un barattolo di legumi: lacerazione del tendine del polso.

10- Gobbi va ad un concerto dei Kiss, e si lancia nel pogo dei fan: varie contusioni, 10 giorni di prognosi.

L’Editorialista