GRAFICO – IL CAMMINO DEL GRUPPO DI TESTA – PARMA IL PIÙ COSTANTE, DELTA E IMOLESE LE SQUADRE PIÙ IN FORMA

I crociati si avvicinano ad un trittico di gare forse fondamentale per l’obbiettivo finale. Le prossime tre avversarie saranno infatti San Marino, Imolese e Delta Rovigo, ovvero tre delle prime sei squadre in classifica. Proprio delle sei squadre di vertice, Parma in testa, abbiamo voluto analizzare il cammino dall’inizio del campionato, focalizzandoci sulle ultime sei gare per cercare di capire lo stato di forma di ognuna di loro.

Ecco la nostra tabella:

cammino-gruppo-testa

Ovviamente la gara ancora da recuperare di Forlì (contro il Mezzolara) ed AltoVicentino (contro la Virtus Castelfranco) influenza questo grafico, per il fatto che in quella giornata abbiamo dovuto attribuire zero punti a queste due squadre. In ogni caso si vede che, com’è normale è scontato, ad essere premiata è la costanza del Parma, che ha raccolto dieci vittorie e tre pareggi. Subito sotto l’AltoVicentino, che ha perso solo contro il Parma (in attesa del recupero), e se dovesse vincere contro la Virtus Castelfranco sarebbe a ridosso dei crociati a solo un punto di distanza. Più sotto tutte le altre. Il San Marino, prossima avversaria dei crociati, ha avuto il cammino più altalenante delle sei squadre analizzate, ed è ora nel pieno della seconda flessione (dal punto di vista dei risultati) dopo quella verificatasi tra la 5a e la 7a giornata. Diverso il discorso del Forlì, che ha pagato le molte sfide ravvicinate a causa dei recupero con dei risultati altalenanti, e delle due outsiders, Delta Rovigo ed Imolese, le due squadre che il Parma dovrà affrontare in queste tre gare di fuoco. Il Delta paga un inizio disastroso, ma dopo il cambio in panchina sta inanellando vittorie con continuità, come del resto l’Imolese, che ha perso l’ultima sfida di campionato ma arrivava da ben 6 vittorie consecutive.

Ecco, nel dettaglio, le ultime sei giornate di ognuna di queste sei squadre:

ultime-sei-giornate

Premesso che i freddi numeri non tengono conto delle prestazioni, e quindi di come sono arrivati certi risultati, ma basandoci solo sui punti conquistati possiamo vedere che Delta Rovigo ed Imolese, due delle tre squadre che il Parma affronterà nelle prossime tre settimane, sembrano quelle più in forma. 2,5 punti di media nelle ultime sei gare dimostrano che, dopo un inizio difficile, entrambe le squadre ora hanno ripreso a macinare punti alla ricerca di riacciuffare il gruppo di testa. Proprio per questo diventerà fondamentale cercare di fermarle, e spegnere così i sogni di riaggancio.

PARMA
VPVVPV – 14 punti, 2,3 a partita
8-Ribelle-Parma 0-1
9-Parma-Forlì 0-0
10-Lentigione-Parma 0-3
11-Parma-Romagna Centro 1-0
12-Virtus Castelfranco-Parma 0-0
13-Parma-Legnago 3-1

ALTOVICENTINO
PV-PVV – 11 punti, 2,2 a partita
8-Lentigione-AltoVicentino 1-1
9-AltoVicentino-Romagna Centro 2-1
10-Virtus Castelfranco-AltoVicentino sosp.
11-AltoVicentino-Legnago 1-1
12-San Marino-AltoVicentino 0-2
13-AltoVicentino-Imolese 2-1

SAN MARINO
VVVVSP – 13 punti, 2,1 a partita
8-San Marino-Villafranca 1-0
9-Bellaria-San Marino 1-3
10-San Marino-Fortis Juventus 4-1
11-ArziChiampo-San Marino 1-2
12-San Marino-AltoVicentino 0-2
13-Mezzolara-San Marino 0-0

FORLI’
SPVVPV – 11 punti, 1,8 a partita
8-Forlì-Correggese 1-3
9-Parma-Forlì 0-0
10-Romagna Centro-Forlì 1-2
11-Forlì-Ribelle 2-1
12-Legnago-Forlì 0-0
13-Forlì-Lentigione 4-3

IMOLESE
VVVVVS – 15 punti, 2,5 a partita
8-Imolese-ArziChiampo 4-3
9-Villafranca-Imolese 0-1
10-Imolese-Mezzolara 1-0
11-Fortis Juventus-Imolese 0-4
12-Imolese-Clodiense 3-0
13-AltoVicentino-Imolese 2-1

DELTA ROVIGO
VVSVVV – 15 punti, 2,5 a partita
8-Delta-Sammaurese 4-0
9-Correggese-Delta 0-1
10-Delta-Villafranca 2-3
11-Bellaria-Delta 0-5
12-Delta-Fortis Juventus 2-1
13-ArziChiampo-Delta 2-4