GOBBI: “E’ NORMALE CHE CI FISCHINO. DOBBIAMO PRENDERCI LE NOSTRE RESPONSABILITA'”

Ha vestito la fascia di capitano per l’assenza di Lucarelli, ma al termine di una gara come quella di oggi non può nascondere l’amarezza. Massimo Gobbi si è presentato ai microfoni dei giornalisti nella Mixed Zone del Tardini.

empoli-evidenzaEcco le sue parole:

“Ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo creato delle occasioni che non siamo riusciti a sfruttare. C’è enorme amarezza e delusione, ci eravamo preparati bene ma in questo momento ci gira tutto male. Alla minima disattenzione prendiamo gol anche se ci abbiamo provato fino alla fine per raddrizzare la baracca. La tifoseria ci ha sostenuto fino alla fine, sanno che è una situazione difficile, ma poi è normale che ci fischino, siamo ultimi in classifica, abbiamo perso ed è difficile fare tutto. Noi dobbiamo provarci fino alla fine. Delle cose della società non parlo, sono cose che non ci riguardano. Sputeremo l’anima fino alla fine, serve grande motivazione, grande voglia, non dobbiamo tirarci indietro. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità perchè siamo ultimi. La situazione è quella che è, noi siamo amareggiati e delusi, ma cerchiamo di guardare avanti e provare fin dalla prossima partita a fare punti“.