GIUSEPPE CORRADO: “PRESENTEREMO RICHIESTA ALLA FIGC” – I PIANI DI NEVIO SCALA PER “PARMA CALCIO 1913”

MAGICO PARMA VA AVANTI – “Magico Parma non rinuncia a proseguire con il suo progetto nonostante tutti i tentativi ripetuti di intralcio. Arriveremo fino in fondo. Presenteremo la richiesta per il titolo sportivo alla FIGC in ogni caso. Se non ci permetteranno di disporre del Tardini richiederemo l’affiliazione con la disponibilità di un altro campo di gioco omologato. Andremo avanti per permettere a chi ci sostiene di non essere deluso e di poter verificare la realtà delle cose. Basta malintesi e facile ironia: Magico Parma e’ ispirata da principi di trasparenza , onestà e rispetto. Se non vinceremo saremo comunque riusciti a far arrossire di vergogna chi avrà vinto attraverso parzialità non edificanti. Forza Magico Parma“. Con questo post su Facebook Giuseppe Corrado annuncia la volontà di voler proseguire la corsa per l’affiliazione del nuovo Parma in Serie D, anche se il Comune non dovesse concedere la disponibilità dello Stadio Tardini.

IN ATTESA DELLA PRESENTAZIONE UFFICIALE, IL PIANO DI NEVIO SCALA PER “PARMA CALCIO 1913”Domani, lunedì 29 giugno, dovrebbe nascere ufficialmente “Parma Calcio 1913”, che verrà presentata mercoledì in conferenza stampa. Com’è noto anche grazie alle vicissitudini degli ultimi giorni, questa cordata ha già l’appoggio del Comune per quanto riguarda lo Stadio. Sono trapelate moltissime informazioni su come verrà formata e gestita la società, anche se si attende ovviamente la presentazione ufficiale. Nel frattempo raccogliamo volentieri la testimonianza di un nostro affezionato lettore, Aldo Di Giuseppe, che ci ha raccontato di aver parlato nevio-scalaieri con Nevio Scala a Reggio Calabria (era presente ad una partita commemorativa della Reggina), il quale gli ha raccontato a grandi linee ciò che ha in mente per quella che potrebbe essere la nuova società (che avrebbe pensato a lui per il ruolo di Presidente): il principio fondamentale sarà quello della trasparenza e della lealtà, chiedendo ai tifosi un po’ di pazienza perchè sarà una società nuova. La volontà è di lanciare messaggi di serenità, e l’obbiettivo è che sia pieno di ragazzi, di giovani, di mamme e bambini che possano venire allo stadio. Inoltre un rappresentante dei tifosi sarà in contatto con tutto ciò che farà la società, perchè nulla dovrà essere fatto di nascosto rispetto ai supporter crociati. Ora attendiamo mercoledì per la presentazione ufficiale.