GIOCATORI IN PROVA – DALL’ U19 LETTONE ALLA PORTA CROCIATA: RIUSCIRA’ ZOMMERS A CONVINCERE APOLLONI?

Anche questo pomeriggio, tra circa trenta minuti, scenderanno in campo davanti ai tifosi e giornalisti presenti i circa 27 giocatori a disposizione di Mister Apolloni. Tra di loro, oltre ai nuovi arrivati Corapi e Giorgino, ci saranno anche tutti quei giocatori in prova che stanno cercando di ritagliarsi uno spazio in questo nuovo Parma che sta nascendo. A parte qualche viso conosciuto agli addetti ai lavori, come quello di Bationo, riuscire ad identificarli tutti è davvero un’impresa, visto che in società anche per una questione di delicatezza (difficile che tra tutti ne vengano scelti più di due o tre) è stata presa la decisione di non fornire la lista dei partecipanti a questo “temporary camp”.

Il mondo di internet, si sa, è però sempre pieno di sorprese ed un nostro lettore, Emanuele Novizio, ci ha segnalato un profilo Twitter decisamente “sospetto”. Si zommers-twittertratta del profilo di Kristaps Zommers, portiere lettone già nazionale U-17 ed ora U-19, nato il 7 gennaio 1997. Com’è noto, per il ruolo del portiere l’area tecnica ha deciso di puntare su due giovani, utilizzando proprio per il n°1 (ed il 12) lo “slot” dedicato a chi, per regolamento, dovrà essere in campo ed essere nato dopo l’1 gennaio 1997. Ecco che quindi a giocarsi le sue carte c’è anche Zommers, portiere dell’ Aarhus, squadra danese, che in questi giorni si sta allenando con il mitico preparatore dei portieri Ermes Fulgoni. Riuscirà a convincere Apolloni? Tra un paio di giorni il responso, ma non è assolutamente escluso che la scelta alla fine ricada su qualche altro giocatore in osservazione. Del resto Galassi è stato chiaro: il ruolo del portiere è fondamentale, e serve qualcuno che riesca a dare segnali positivi e confortanti, senza lasciare spazio a dubbi di sorta.