GHIRARDI A COLLECCHIO RINCUORA LUCARELLI: “ERRORI COSI’ POSSONO CAPITARE”

ghirardi-parmafanzine-lucarelliAllenamento mattutino per i crociati a Collecchio. La squadra si è divisa in due gruppi lavorando prima in palestra e poi sul campo. Ad assistere alla seduta mattutina c’era anche Tommaso Ghirardi, arrivato poco prima che il primo gruppo di lavoro scendesse in campo. Il Presidente non appena ha visto Lucarelli ha allargato le braccia, come a dire “ma cosa mi combini?”. Prima che il Capitano crociato iniziasse a spiegare al Presidente cosa fosse successo è stato lo stesso Ghirardi a rincuorarlo: “Ale, devi sorridere. Errori così possono capitare a tutti, guardiamo avanti.

Prima di assistere alla prima parte dell’allenamento a fianco di Antonello Preiti, il Presidente ha avuto tempo anche di scambiare qualche parola con Donadoni. Qualche pacca sulla spalla, qualche battuta (come ad esempio quella del preparatore Andreini che gli ha detto, riferendosi a suo figlio Enrico, “Pres, devi fare il secondo…“) e qualche stretta di mano. La squadra nel frattempo era sul campo d’allenamento per un po’ di calcio tennis (vittoria per Felipe, Mendes, De Ceglie e Gobbi contro Lucarelli, Lodi, Rispoli e Ghezzal) seguito poi da una serie di esercizi di tiro.