ANCHE LA GAZZETTA DELLO SPORT: A FIRENZE C’E’ CHI VUOLE “SCANSARSI”

scansamosePiù si avvicina l’ultimo turno di campionato e più cresce la paura. No, non ci riferiamo al timore di non riuscire a battere il Livorno (cosa comunque da non sottovalutare assolutamente), bensì alla preoccupazione che a Firenze qualcuno abbia intenzione di “scansarsi. Almeno questa è la sensazione che si prova nel leggere i numerosissimi commenti nei vari forum, portali e gruppi di tifosi viola facilmente rintracciabili sul web. Anche la Gazzetta dello Sport, oggi in edicola, parla di questa possibilità, e di un partito che al grido di “scansiamoci” domenica tiferà per il Torino pur vestendo una sciarpa viola al collo.

Le due tifoserie, infatti, sono gemellate: “Quello tra tifosi viola e “fratelli granata” è un gemellaggio storico. Da qui la possibilità, anzi la certezza, che una parte di sostenitori gigliati tifi per la squadra di Ventura. In quanti faranno questa scelta? Ancora è impossibile decifrarlo – scrive la GdS – ma il fatto che il Milan (visti i veleni del finale della stagione scorsa) sia ancora in grado di arrivare al 6° posto, farà aumentare la porzione del par­tito dello “scansiamoci”. Una cosa è certa. Chi la pensa così non farà comunque alcuna pressione sui calciatori viola. Sarà semplice tifo pro Toro“.

biscottogdsGiusta, giustissima la precisazione: nessuna pressione sui calciatori viola, e ci mancherebbe. L’ambiente fiorentino, però, sta spingendo sempre di più affinchè i propri tifosi possano festeggiare assieme a quelli del Torino. Ovviamente c’è anche una controparte, numerosa, formata da coloro che invece vogliono vincere a tutti i costi: “Non fare agli altri ciò che non vorresti venisse fatto a te”, “No biscot­to” e “Al Franchi ne abbiamo perse già troppe” alcuni dei commenti di coloro che tiferanno per la propria squadra del cuore. Anche per “pre­servare” Parma e Verona (altra tifoseria, que­st’ultima, gemellata con i viola), eventuali vitti­me innocenti” di coloro che vogliono “scansarsi”.

La situazione è anomala, ed il dibattito ormai è aperto e infiamma il web. Il sospetto ormai è reale, e di sicuro ci accompagnerà fino al fischio finale di domenica sera. Nella speranza che tutti facciano il loro dovere, Parma in primis riuscendo a battere il Livorno al Tardini.