Gargano: “Sarà una battaglia, dovremo rimanere corti e giocare di squadra. A Parma sono felice e motivato”

In vista della sfida di domenica contro il Milan, ha parlato quest’oggi ai microfoni di Parma Channel, il canale ufficiale della squadra crociata, un sicuro protagonista della prossima sfida: Walter Gargano.

Ecco le sue parole:

“Sicuramente è una partita importante, sappiamo cosa rappresenta il Milan, l’anno scorso per me era un derby molto sentito con l’Inter ma ora ho voltato pagina. E’ una grande squadra, con interpreti di qualità, che si sta ritrovando come abbiamo visto martedì e servirà il miglior Parma per fare risultato anche se sarà durissima. La sconfitta di Verona? Loro avevano un po’ di cattiveria in più all’inizio, poi li abbiamo surclassati, se il primo tempo fosse finito 4-1 nessuno avrebbe detto nulla. Nella ripresa sono ritornati loro a far gioco, ma è naturale quando giochi in casa avere una reazione di quel tipo. Contro il Milan non credo che la gara si deciderà a centrocampo, anche se lì sarà una bella battaglia. Dovremo rimanere corti, giocare di squadra, se ci riusciremo porteremo a casa il risultato. Invito tutti i tifosi a venire al Tardini domenica il loro entusiasmo ci aiuta e spero di vederli numerosi sugli spalti. Li ringrazio per l’affetto e il feeling creatosi subito alla prima partita, spero di aver ripagato la loro fiducia con delle buone prestazioni in campo. Qui sono felice e molto motivato. Un altro gol mio? L’importante è che li facciano gli attaccanti, poi io vado a festeggiare con loro. Di sicuro, se segno, ballo la samba meglio di Antonio…”.